Condono edilizio, aggredito un consigliere comunale

Claudio Cecere di demA, presidente della commissione Giovani e Sicurezza urbana, è stato aggredito durante un incontro sul tema

Il consigliere comunale di Napoli, Claudio Cecere di demA, presidente della commissione Giovani e Sicurezza urbana, è stato aggredito durante un incontro sul tema del condono edilizio. A confermarlo è il presidente del Consiglio comunale, Alessandro Fucito, che, attraverso una nota, ha voluto esprimere la propria "piena solidarietà" a Cecere "per il grave episodio di cui è rimasto vittima". I fatti risalgono allo scorso sabato pomeriggio, quando nell'auditorium di via Toscanella alcuni esponenti del Consiglio comunale stavano aggiornando i cittadini delle Municipalità 8 e 9 sulle novità sorte dopo l'approvazione in giunta di una delibera che definisce e istituisce ben 23mila pratiche di condono ferme da alcuni decenni.

All'incontro erano presenti anche gli assessori al Patrimonio, Alessandra Clemente, e all'Edilizia, Carmine Piscopo. Durante la discussione ci sarebbe stato un momento di concitazione con una rissa quasi sfiorata e un'aggressione al consigliere Cecere, colpito da uno schiaffo. “È sempre necessario stigmatizzare, quando un confronto democratico tra istituzioni e cittadini sfocia in episodi di violenza e supera la corretta dialettica istituzionale", ha commentato il presidente dell'Assise, Sandro Fucito.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Solidarietà a Cecere è stata espressa anche dal gruppo consiliare demA. "La dialettica e il confronto politico - affermano -, anche e soprattutto tra parti opposte, non possono mai essere sostituite dall'uso della violenza e della sopraffazione, soprattutto se esse vengono praticate nei confronti di membri di una forza politica che non si è mai sottratta alla relazione diretta con i territori e con chi li abita".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amministrative 2020, i risultati nei 28 comuni al voto nel napoletano

  • Regionali Campania 2020, i risultati: Partito Democratico primo partito

  • Polmonite bilaterale, medico del Cardarelli rischia la vita per il Covid: "Tanta paura. Ora sta meglio"

  • Coronavirus, boom di positivi in Campania e un morto su soli 3.400 tamponi esaminati

  • Vruoccole e tagliatelle: il segreto della ricetta napoletana

  • Coronavirus, record negativo di nuovi casi. De Luca: "Se continua così chiudiamo tutto"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento