Picchiarono un commerciante con i caschi: in manette uomini vicini al clan

Due dei tre arrestati sono ritenuti vicini al clan Gallo-Limelli-Vangone

Si è conclusa con tre arresti l'aggressione ai danni di un commerciante di Boscoreale preso a pugni e colpito anche con caschi il pomeriggio del 7 dicembre 2018. Due degli arrestati sono vicini ai “Gallo-Limelli-Vangone”. Nel dicembre scorso fecero irruzione in un negozio di abbigliamento per l’infanzia aggredendo il titolare. Nel giro di qualche giorno i militari identificarono uno dei tre, un 46enne di Boscotrecase sorvegliato speciale con l’obbligo di soggiorno nel comune di residenza.

L'uomo fu arrestato 10 giorni dopo perché nel frattempo si era reso irreperibile. Successivamente i carabinieri hanno identificato gli altri due aggressori: un 27enne e un 26enne, entrambi di Boscoreale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Reddito di Cittadinanza, in 24 trovano lavoro: ecco cosa faranno

  • Grave lutto per Salvatore Esposito: “Il Covid se l'è portato via”

  • Grave lutto scuote Napoli, muore 24enne incinta al quarto mese

  • Coronavirus, Campania zona gialla da lunedì 18 gennaio: l'indice Rt è inferiore a 1

  • Il gelo invade la Campania: arriva la prima neve su Napoli

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 18 al 22 gennaio (giorno per giorno)

Torna su
NapoliToday è in caricamento