rotate-mobile
Cronaca

La denuncia di una donna: "Picchiata da un gruppo di minorenni al centro storico senza motivo. Erano anche armati"

"Non mi hanno rapinata. Avevano solo voglia di fare a botte. Ora ho paura. Non voglio che possa riaccadere a me o ad altre persone", spiega la vittima a NapoliToday

"Ieri notte sono stata aggredita da un gruppo di minorenni in pieno centro storico, tirate di capelli, calci, sono tutta dolorante". E' il racconto choc di una donna accerchiata e picchiata senza un apparente motivo da una baby gang nel centro storico della città, in vico San Marcellino, nei pressi della Federico II, composta da due maschi e tre femmine.

"Avevano voglia di fare a botte"

"Oggi vado dai carabinieri a denunciare tutto. Vorrei evitare altre situazioni del genere, perché fa paura, io ora ho paura, non poter essere protetta anche da chi mi stava accanto perché avevano un coltello, è inaccettabile tutto ciò. Mi dispiace che debba farmi paura questa città", prosegue la vittima dell'aggressione. "Non mi hanno neppure rapinata, non hanno portato via nulla, avevano solo voglia di fare a botte. E' un qualcosa che mi lascia senza parole", conclude.

200 persone e nessuna ha mosso un dito

Un episodio simile si era verificato poco meno di un mese fa, sempre al centro storico, quando un gruppo di ragazzi (tra loro anche uno studente straniero) era stato aggredito per una precedenza non data in un vicoletto da "energumeni usciti da un'auto", come raccontato dalle vittime.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La denuncia di una donna: "Picchiata da un gruppo di minorenni al centro storico senza motivo. Erano anche armati"

NapoliToday è in caricamento