Testata sul viso del capotreno, dopo il "trenino" ai tornelli della circum

Il capotreno ha riportato una frattura al naso

Il 14 luglio alle 17 circa, nella stazione di Sorrento, un capotreno è stato aggredito, dopo aver chiesto il biglietto ad un passeggero. Quest'ultimo aveva fatto il "trenino", seguendo da vicino la persona che lo precedeva e che aveva regolarmente obliterato il biglietto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Prontamente bloccato dal capotreno ha cercato di prendere tempo, ma appena questi si è distratto un attimo lo ha colpito con una violentissima testata al viso. Sono immediatamente intervenuti i colleghi che hanno bloccato l’aggressore e hanno chiamato la polizia. Il capotreno è stato ricoverato all’Ospedale di Sorrento con sospetta frattura al setto nasale, mentre l'aggressore è stato rilasciato dalla polizia dopo esser stato identificato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le statue di Palazzo Reale: la storia degli otto re del Pebiscito

  • Uomo investito mentre attraversa sulle strisce pedonali: la scena ripresa dalle telecamere (VIDEO)

  • Coronavirus, torna l'obbligo di mascherina all'aperto a Castellammare

  • Quindicenne investita, la verità nella scatola nera dell'auto. Il 21enne: “Sono distrutto”

  • La tragedia di Maya: travolta e uccisa a 15 anni su piazza Carlo III

  • Tony Colombo si esibisce a Torre del Greco: centinaia di persone si scatenano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento