menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli aggredito al San Giovanni Bosco

Il consigliere dei Verdi, candidato anche alla prossima tornata delle regionali, è stato aggredito da più persone, anche da donne, all'interno dell'area antistante l'ospedale. Tre persone fermate in serata

Il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli si era recato stamattina al San Giovanni Bosco per mostrare come siano stati oramai allontanati i parcheggiatori abusivi dall'area antistante l'ingresso dell'ospedale. Un ospedale purtroppo tristemente noto, negli ultimi anni, per le vicende giudiziarie che ipotizzano infiltrazioni camorristiche. Dopo circa 15 minuti di diretta Borrelli (candidato peraltro alle prossime regionali), è stato raggiunto da alcune persone, uomini e donne che gli si sono scagliati contro, aggredendo anche colei che reggeva il telefono per la diretta facebook.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In pochi minuti Borrelli è caduto al suolo ed è stato poi raggiunto da intimidazioni di uomini e donne del gruppetto. Mentre il consigliere cercava di chiamare la polizia, gli aggressori cercavano ancora di raggiungere Borrelli. Nel frattempo le guardie giurate (sul posto anche il Presidente delle Guardie Giurate, Giuseppe Alviti), cercavano di placare la furia degli aggressori. I filmati sono stati caricati sul canale del consigliere da membri dello staff perché, si legge, Borrelli è finito al pronto soccorso. Sulle sue condizioni di salute seguiranno aggiornamenti. Si ipotizza la frattura del setto nasale. Ferita anche una guardia giurata, che avrebbe riportato la frattura al braccio nel tentativo di placare la furia degli aggressori. 

Aggiornamento ore 19:30 - I fermi

Sono tre le persone fermate dalla polizia, che ha così immediatamente risposto all'aggressione al consigliere regionale della Campania Francesco Emilio Borrelli, avvenuta oggi nel piazzale antistante l'ospedale San Giovanni Bosco. A identificare i tre sono stati gli agenti dell'Ufficio Prevenzione Generale: i responsabili si trovano ora negli uffici della Questura, come riportato dall'agenzia Agi. 

Solidarietà

"Solidarietà al collega Francesco Borrelli, vittima di una violenta e inqualificabile aggressione. Invitiamo le forze dell'ordine a perseguire i protagonisti di questo atto di violenza che condanniamo", scrive il Governatore della Campania Vincenzo De Luca. 

"Il consigliere regionale, Francesco Borrelli, è stato brutalmente aggredito al San Giovanni Bosco di Napoli. Una violenza senza precedenti che hanno costretto l’esponente di Europa Verde a ricorrere alle cure del pronto soccorso.  Un atto indegno che sporca l’immagine di una città che non si riconosce in un simile vergognoso episodio”, così in una nota Rinaldo Sidoli, portavoce di Alleanza Popolare Ecologista. “Esprimiamo solidarietà e vicinanza a Borrelli. È arrivato il momento - spiega-  che si apra una vera battaglia per il rispetto della legalità. Questi atti indegni danneggiano l’immagine del capoluogo partenopeo. La lotta all’abusivismo deve diventare una battaglia comune. Non devono esistere zone franche per ogni tipo di criminalità”. “Siamo certi che questo gesto infame non scalfirà minimamente il quotidiano impegno di Borrelli a promuovere politiche per la legalità e per il decoro del territorio. Purtroppo oggi si è superato il segno. Auspichiamo che venga fatta luce sull’accaduto e che siano individuati i responsabili dell'azione violenta”, ha concluso Sidoli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Gomorra 5, la stagione conclusiva è alle porte: anticipazioni puntate

Attualità

Mina Settembre, anticipazioni puntata 31 gennaio

Attualità

Mina Settembre, è ancora un trionfo di ascolti per la serie "napoletana"

Arredare

Vomero: apre un mega Scavolini Store

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento