Brutale aggressione ai danni di un 20enne: contro di lui 15 minori

Baby gang a San Giuseppe Vesuviano. La vittima era con la fidanzata. Aveva appena parcheggiato il suo scooter, quando la banda di violenti lo ha avvicinato

Aggredito da una baby gang. Brutta avventura per un 20enne, brutalmente picchiato a San Giuseppe Vesuviano da un gruppo di circa 15 adolescenti.

L'episodio, riportato dal Fatto Vesuviano, è avvenuto a San Giuseppe Vesuviano. Il giovane era con la fidanzata, aveva appena parcheggiato il suo scooter in via Città di Fiume, quando la banda di violenti lo ha avvicinato.

Volevano togliesse il motorino da dave l'aveva messo, poi dalle parole si è passati ai fatti. In 15 contro uno lo hanno preso a calci e pugni non dandogli alcuna possibilità di allontanarsi.

Soltanto le urla della fidanzata sono riuscite a salvarlo: hanno allertato alcune persone che si sono avvicinate mandando via la baby gang. Soltanto ferite superficiali e tanta paura per la vittima.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ecco perché il tuo bucato non profuma

  • Tragedia nel centro commerciale, bambino di 5 anni resta mutilato

  • Casoria, dramma nel parco: donna precipita dal balcone e muore

  • Consegnò la pizza al Papa: arrestato per truffa Enzo Cacialli

  • Si chiamava Pietro e aveva solo 16 anni: è lui la vittima dell'incidente di Casoria

  • Centro Storico, giovane accasciato in strada salvato da un passante

Torna su
NapoliToday è in caricamento