Banale lite fra giovani, 19enne accoltella per sei volte un coetaneo

I fatti sono accaduti a Ponticelli dove un diciannovenne già noto alle forze dell'ordine ha avuto una discussione con un coetaneo e l'ha accoltellato per sei volte. Il giovane è stato arrestato, la vittima di aggressione non è in pericolo

I carabinieri della stazione di Ponticelli, con la collaborazione di quelli del Nucleo Radiomobile di Napoli, del Nucleo Operativo di Poggioreale e del Reggimento Campania, hanno tratto in arresto A.M., un 19enne del posto già noto alle forze dell'ordine. Aveva avuto una discussione con un coetaneo incensurato,  banali le motivazioni.

Durante la lite il diciannovenne ha più volte colpito il “contendente” con un coltello da cucina di 20 centimetri. Sei le coltellate che hanno raggiunto il giovane in più parti del corpo: 4 alla gamba sinistra, 1 alla spalla e 1 allo sterno. 10 i giorni di prognosi prescritti alla vittima.

Il giovane, arrestato dai militari per lesioni aggravate, è stato sottoposto ai domiciliari in attesa di giudizio. Il coltello, nascosto dal 19enne sull’armadio della camera da letto, è stato sequestrato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto: nuove modalità di pagamento e sconti. Le novità

  • Per i bambini campani picco di influenza: la raccomandazione dei pediatri

  • Giallo a Mergellina: donna trovata morta in casa in un lago di sangue

  • Boato in un appartamento, esplode bombola: ferito 30enne

  • Ora legale, lancette in avanti di un'ora: la data

  • La Polizia Penitenziaria a Tina Colombo: "Non prenda in giro i napoletani"

Torna su
NapoliToday è in caricamento