Pugni in faccia ad un operatore sanitario: nuova aggressione a Napoli

Stavolta, come denuncia l'associazione "Nessuno Tocchi Ippocrate", il teatro dell'aggressione è stato il presidio ospedaliero della Annunziata

Ennesima aggressione ai danni di un operatore socio sanitario a Napoli, stavolta presso il presidio ospedaliero cittadino della Annunziata. A denunciare l'accaduto è l'associazione "Nessuno Tocchi Ippocrate".

"In data 15 settembre 2020 alle ore 13.40 circa, presso l’ospedale partenopeo Annunziata, l’operatore sanitario è stato aggredito fisicamente con un pugno al naso. L’aggressione è avvenuta nel momento in cui l’operatore stava andando a ritirare i risultati degli esami diagnostici dei piccoli pazienti, quando è stato aggredito da un uomo di circa 30 anni, che gli  ha sferrato un pugno al naso e lo ha colpito in pieno volto, senza che l'operatore potesse difendersi. Successivamente l’uomo ha iniziato ad urlare contro l'operatore sanitario, affermando che suo figlio non sta bene e che la moglie lo aveva lasciato. Pertanto l’operatore socio sanitario ha cercato di respingerlo, mentre l'uomo è fuggito via per le scale. Immediatamente sono state allertate le forze dell’ordine e le guardie giurate, ma l’uomo è scappato e non è stato più rintracciato. Sono in corso accertamenti e ricerche", si legge sulla pagina ufficiale social dell'associazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amministrative 2020, i risultati nei 28 comuni al voto nel napoletano

  • Regionali Campania 2020, i risultati: Partito Democratico primo partito

  • Polmonite bilaterale, medico del Cardarelli rischia la vita per il Covid: "Tanta paura. Ora sta meglio"

  • Coronavirus, boom di positivi in Campania e un morto su soli 3.400 tamponi esaminati

  • Vruoccole e tagliatelle: il segreto della ricetta napoletana

  • Coronavirus, record negativo di nuovi casi. De Luca: "Se continua così chiudiamo tutto"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento