Schiaffi al personale del 118: "Non ci denunciate o vi uccidiamo"

I fatti sono avvenuti domenica: intervenuto per un codice rosso, il personale della postazione 118 India Pietravalle è stato aggredito da circa 50 persone. La denuncia dell'associazione 'Nessuno tocchi Ippocrate'

(foto di repertorio)

“Se ci denunciate vi uccidiamo”. In questo modo un uomo si è rivolto al personale del 118 napoletano intervenuto per soccorrere un uomo in codice rosso. A raccontare l'episodio è l'associazione per la tutela del personale operante a bordo delle ambulanze "Nessuno Tocchi Ippocrate". "Allertato alle ore 13:00, l'equipaggio della postazione India Pietravalle è giunta sul posto solo 7 minuti dopo e viene accolto da cinquanta persone che schiaffeggiano autista e infermiere", si legge sulla pagina dell'associazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Il codice rosso si è poi rivelato essere una crisi epilettica, quindi il paziente non era in imminente pericolo di vita. Le due donne dell’equipaggio si sono recate con il paziente (e due donne che con la violenza si sono introdotte nella ambulanza) a sirene spiegate al pronto soccorso del nosocomio partenopeo “CTO”, e li sono state avvicinate da un parente del paziente che con fare minaccioso ha esclamato: 'Se ci denunciate vi uccidiamo'. L’equipaggio Pietravalle , incurante delle minacce ricevute, ha ottenuto regolare referto medico - 5 giorni di prognosi - poi le due donne, scortate dalla Polizia, si sono recate un luogo protetto per proseguire il servizio". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, arriva la nuova ordinanza regionale: coprifuoco e divieto di mobilità fra province

  • E' lockdown, De Luca: "Chiudo tutto già ora in Campania. Siamo a un passo dalla tragedia"

  • In duemila protestano sotto la sede della Regione e violano il coprifuoco: scontri con le forze dell'ordine

  • Protesta Whirlpool, operai bloccano l'imbocco dell'A3: auto incolonnate

  • Nuova ordinanza di De Luca: confermato il coprifuoco e stop all'asporto

  • SuperEnalotto da capogiro a Bacoli, vincita da mezzo milione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento