Cronaca Pendino / Via Forcella

Ingorgo a Forcella, motociclista infuriato scaglia un sampietrino contro l'ambulanza

L'ambulanza è giunta nel rione per un caso di Codice rosso. Un ragazzo sullo scooter, innervositosi per il traffico, ha scagliato una pietra sulla fiancata, infrangendo il vetro. Si tratta della 21esima aggressione del 2018

Chiamata alle 19:35 di ieri per un caso di 'dispnea in enfisema polmonare', da codice rosso, la postazione del 118 'stazione centrale' giunge a Forcella pochi minuti dopo. Mentre il mezzo percorre i vicoli del rione, un ragazzo in scooter si innervosisce per l'intralcio e il traffico che lentamente si paralizza. Il giovane, bloccato nel transito dal momentaneo passaggio dell'ambulanza, raccoglie un sampietrino e lo scaglia sulla fiancata del mezzo di soccorso. La pietra - come riferito da 'Nessuno tocchi Ippocrate' - infrange il vetro e mette a rischio l'infermiere che era seduto nelle vicinanze del finestrino.


Nonostante lo spiacevole episodio, l'ambulanza giungeva sul posto alle 19:45 portando i primi soccorsi e concludendo l'intervento. Si tratta della 21esima aggressione subita dalle postazioni 118 nel solo 2018. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ingorgo a Forcella, motociclista infuriato scaglia un sampietrino contro l'ambulanza

NapoliToday è in caricamento