rotate-mobile
Martedì, 26 Settembre 2023
Cronaca Quarto / Monterusciello

Ambulanza messa in fuga da aggressori con le mazze

E' accaduto a Monteruscello, dove l'equipaggio India era intervenuto per un incidente. L'autista del mezzo colpito con un pugno in faccia

Un ambulanza messa in fuga da un manipolo di aggressori. E' quanto riporta la pagina Facebook di Nessuno Tocchi Ippocrate, il movimento a difesa del lavoro di infermieri e operatori della sanità. I fatti sarebbero accaduto a Monteruscello, dopo intorno alle 6 del mattino è intervenuto l'equipaggio India in seguito a un incidente.

Sul posto, gli operatori hanno individuato una donna in stato d'ebrezza, ma in buone condizioni di salute nonostante il sinistro. Per motivazioni ancora da chiarire, sarebbe scoppiata una rissa sul luogo dell'incidente: "In sequenza - si legge nel post - arrivano il padre della vittima ed il fidanzato. Nel bel mezzo di calci, pugni e mazze da baseball l’autista del mezzo di soccorso riceve un cazzotto in pieno volto ed i suoi occhiali da vista vanno in frantumi".

A questo punto, l’equipaggio ha premuto il tasto 'aggressione in corso' disponibile sui tablet in dotazione, ma le forze dell'ordine non sarebbero giunte in tempo: "Fino alle ore 7 - scrive Nessuno tocchi Ippocrate - non si vedono arrivare le forze dell’ordine. All’arrivo di un altro manipolo di energumeni l’equipaggio sale a bordo e fugge. Solidarietà all’autista soccorritore che oltre al cazzotto ha perso i suoi occhiali da vista senza i quali non può guidare".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ambulanza messa in fuga da aggressori con le mazze

NapoliToday è in caricamento