rotate-mobile
Cronaca

Neonato accusa crisi respiratoria: noto medico viene pestato dai parenti

Sul posto sono intervenute le forze dell'ordine

Un neonato accusa una crisi respiratoria e i parenti aggrediscono uno dei medici del Policlinico di Napoli. La notizia è stata diffusa da Nessuno Tocchi Ippocrate. "Stamane presso la ginecologia della SUN un Neonato ha una crisi respiratoria nel nido,il piccolo ,già vittima di sofferenza pre e peri Natale ,è stato immediatamente trasferito in TIN. (Terapia intensiva neonatale) i parenti ,venuti a conoscenza dell’accaduto, non sappiamo per quale motivo, se la prendono con il ginecologo di guardia e lo prendono a pugni al volto.

Addirittura sembrerebbe attraverso l’utilizzo di un tirapugni in ferro. Lo stimato professionista cade al suolo esanime , le forze dell’ordine ,intervenute in un secondo momento ,identificano gli aggressori! Il ginecologo ,che tra l’altro non era presente al parto bensì aveva solo seguito la gravidanza , è stato trasferito d’urgenza al Vecchio Pellegrini per le ferite riportate. Una sola parola per queste persone : BESTIE SELVAGGE!", si legge nel post dell'organizzazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Neonato accusa crisi respiratoria: noto medico viene pestato dai parenti

NapoliToday è in caricamento