"Dov'è il medico?": i parenti del malato terminale prendono a schiaffi un'infermiera del 118

Sul posto c'era un medico dell'Asl, ma pretendevano a bordo dell'ambulanza ci fosse un secondo medico. La denuncia di Nessuno tocchi Ippocrate

L’associazione ‘Nessuno tocchi Ippocrate’ ha denunciato quella che conteggia come la 49ma aggressione a personale medico a Napoli del 2019. La violenza è avvenuta ai danni della postazione India Bagnoli, inorno alle ore 18 di ieri.

"L’equipaggio della postazione Bagnoli viene allertato per malore in malato terminale - scrive Nessuno tocchi Ippocrate - Pertanto viene aggredito mentre presta soccorso, in quanto, nonostante già fosse presente sul posto un medico dell’Ado (assistenza domiciliare Asl) pretendevano la presenza di un ambulanza di tipo A con medico a bordo".

Un’infermiera, nonostante il clima incandescente, ha provato comunque a prestare soccorso all’ammalato ma è stata colpita da un forte schiaffo in pieno volto, prima di essere rincorsa e strattonata. La donna è stata costretta a ricorrere alle cure mediche presso l’ospedale San Paolo dove le è stato diagnosticato un trauma facciale e uno stato di shock.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"L’ennesima violenza sul personale sanitario, l’ennesima violenza su una donna!", conclude l'associazione.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Riaprono spiagge libere e stabilimenti balneari: l'ordinanza della Regione Campania

  • "Non siamo imbuti, abbiamo perso la felicità. Annullate l'esame di maturità": lo sfogo di una studentessa

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

Torna su
NapoliToday è in caricamento