Caos movida Coroglio: "Infermiera aggredita dopo aver soccorso una ragazza"

L'episodio è stato raccontato dall'associazione Nessuno tocchi Ippocrate. Sul posto anche la polizia

Caos all'esterno di una discoteca napoletana, dove un'infermiera del 118 è stata, secondo quanto riportato dal 118, aggredita. A raccontare la vicenda è l'associazione “Nessuno tocchi Ippocrate”. L'episodio è avvenuto la scorsa notte in via Coroglio. All'interno del locale una ragazza di 20 anni si era sentita poco bene a causa di un attacco di panico, e le persone lì con lei hanno chiamato i soccorsi.

“L’ambulanza in pochi minuti giunge sul posto, l’infermiera prende i parametri della giovane e la tranquillizza, tutto sembra andare per il meglio”, rende noto l'associazione. Poi, il presunto episodio violento: improvvisamente arriva sgommando un'auto di grossa cilindrata dalla quale “scende un energumeno ed incomincia ad urlare le solite frasi alla infermiera 'ti devi muovere, fai presto...tu non sai chi sono io!'”. “Dalle parole si passa ai fatti – prosegue Nessuno tocchi Ippocrate – e l’aggressore incomincia a spintonare la povera soccorritrice. Minuti interminabili durante i quali l’ambulanza è bloccata dal l’aggressore. Si decide di allertare la polizia. Sul posto giunge una volante che verbalizza il tutto. Verrà sporta regolare denuncia”.

Secondo l'associazione si tratta “dell'ennesimo atto di violenza nei confronti di una donna, una donna che ha l’unica colpa di aiutare chi ha bisogno per 12 ore su un mezzo di soccorso”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Choc allo stadio di Marano: 22enne trovata morta, 23enne in fin di vita

  • Ruba lo zaino ad un ragazzo mentre mangia un panino: arrestato

  • L'Amica Geniale, anticipazioni quinto e sesto episodio 24 febbraio 2020

  • Coronavirus, Benitez: "Mai visto niente di simile. Misuriamo la febbre due volte al giorno"

  • L'Amica Geniale 2, le anticipazioni sugli episodi 3 e 4

  • Coronavirus, è epidemia sulla Diamond Princess: tornano a casa i campani a bordo

Torna su
NapoliToday è in caricamento