Aggredisce la ex moglie, arrestato: la tormentava da oltre un anno

La donna, soccorsa dai Carabinieri della Stazione Rione Traiano che hanno arrestato l'ex marito violento, ha denunciato molestie, aggressioni e minacce che andavano avanti da molti mesi

I carabinieri della stazione Rione Traiano arrestato un 44enne di Soccavo che stava aggredendo la ex moglie in strada. L’uomo è finito in manette per atti persecutori ed è in attesa di rito direttissimo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La vittima, agitata e ferita, è stata accompagnata al pronto soccorso dove i dottori le hanno medicato il trauma contusivo al volto. Ai carabinieri ha denunciato la serie di molestie, insulti, violenze, minacce, anche tramite telefono, che dal termine della relazione con l’arrestato, circa un anno e mezzo fa, le rendevano la vita tormentata e le avevano causato uno stato d’ansia.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio al Castello delle Cerimonie in tv? Arriva il chiarimento

  • Lutto nel cuore di Napoli, muore a 30 anni l'attore O' gemello

  • Le statue di Palazzo Reale: la storia degli otto re del Pebiscito

  • Uomo investito mentre attraversa sulle strisce pedonali: la scena ripresa dalle telecamere (VIDEO)

  • I 5 migliori ristoranti di pesce di Pozzuoli

  • Quindicenne investita, la verità nella scatola nera dell'auto. Il 21enne: “Sono distrutto”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento