rotate-mobile
Mercoledì, 29 Giugno 2022
Cronaca Sorrento

Perseguita l'ex compagna: nei guai un agente delle forze dell'ordine

L'uomo cambiava continuamente profili social per non farsi bloccare

Nella giornata di ieri la Polizia di Sorrento ha dato esecuzione a un'ordinanza cautelare, emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Torre Annunziata, su richiesta delle stessa Procura, applicativa del divieto di avvicinamento nei confronti della sua ex compagna, dimorante in Sorrento, nei confronti di un agente di pubblica sicurezza, in servizio e dimorante in Napoli, accusato di atti persecutori.

Le indagini hanno permesso di accertare che l'indagato, al termine di una relazione sentimentale durata meno di un anno, aveva dato inizio, a partire dal marzo scorso, ad una serie di continue ed incessanti molestie nei confronti della donna, inviandole messaggi telefonicamente o tramite vari social media, sui quali apriva sempre nuovi profili per evitare il blocco imposto dalla donna a quelli dallo stesso già utilizzati.

In virtù della misura cautelare applicatagli, l'indagato non potrà avvicinarsi ai luoghi frequentati dalla donna, da cui dovrà mantenere una distanza di almeno 300 metri, né potrà contattare lei o altri suoi familiari con qualsiasi mezzo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perseguita l'ex compagna: nei guai un agente delle forze dell'ordine

NapoliToday è in caricamento