rotate-mobile
Venerdì, 30 Settembre 2022
Cronaca varcaturo

Narcotrafficante si nascondeva nelle campagne di Varcaturo: deve scontare 12 anni

Un 67enne ritenuto affiliato al clan Cimmino del Vomero è stato individuato in un bungalow in campagna. Ha già scontato in passato 23 anni di reclusione per associazione a delinquere

Dovrà scontare dodici anni di reclusione per associazione a delinquere finalizzata al traffico internazionale di stupefacenti. Un  elemento di spicco del clan “Cimmino” del Vomero è stato individuato e arrestato dopo che era sfuggito per più di un mese ad un provvedimento restrittivo diffuso dall’Autorità giudiziaria di Salerno.

In manette è finito il 67enne G.C., ritenuto un elemento di spicco del clan Cimmino, attivo nei quartieri napoletani del Vomero e dell’Arenella. Destinatario di un’ordinanza di carcerazione definitiva emessa dalla Corte di Appello di Salerno, dovrà scontare 12 anni di reclusione per il reato di associazione a delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, commesso dal 2003 al 2005.

Il 67enne è stato rintracciato dai carabinieri in un bungalow coperto dalla vegetazione, nel bel mezzo della campagna di Varcaturo. Dopo le formalità di rito è stato tradotto al carcere di Poggioreale: aveva già scontato 23 anni di reclusione tra i penitenziari di Napoli e Parma per associazione per delinquere, estorsione, omicidio e traffico di stupefacenti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Narcotrafficante si nascondeva nelle campagne di Varcaturo: deve scontare 12 anni

NapoliToday è in caricamento