menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Qualiano, Isola della Legalità: la Giunta decide per l'affido temporaneo

In attesa della risposta del Ministero, la Giunta decide sull'utilizzo del bene pubblico. Il sindaco De Luca: "Costi che non ci possiamo permettere ed una struttura inutilizzata"

La Giunta di Qualiano decide per l’affido temporaneo dell’Isola della Legalità. “Dobbiamo ridurre innanzitutto i costi a carico dell’Ente pubblico, dando la possibilità ai cittadini di utilizzare tale struttura.- sottolinea il sindaco Ludovico De Luca- Oggi fronteggiamo dei costi dovuti alla vigilanza anche diurna dell’Isola della Legalità, per assenza di personale comunale, che spesso si defila. Siamo in attesa sempre di ricevere la risposta del Ministero ai nostri quesiti visto che vogliamo gestire la struttura come Comune e non affidarla ad associazioni come sottoscritto dall’Amministrazione che ci ha preceduto”.

Il progetto, realizzato nell’ambito del PON Sicurezza per lo Sviluppo Ob. Convergenza 2007-2013 – Ob. Operativo 2.5, avviato durante il precedente mandato amministrativo, infatti, esclude il Comune di Qualiano dalla gestione della struttura. Si prevede l’affidamento a cooperative sociali o onlus, che gestiranno la struttura in completa autonomia movimentando i rifiuti ed incassando anche i proventi del recupero dei materiali della Raccolta Differenziata. Per la cittadinanza, anche un aggravio di costi visto che per 5 anni, il Comune dovrà pagare le utenze oltre a garantire la manutenzione ordinaria e straordinaria.
Sono, quindi, stati chiesti chiarimenti - si legge in una nota - al Responsabile dell’Obiettivo Operativo 2.5 ritenendo che la gestione dei rifiuti debba essere effettuata solo dall’Ente pubblico. Il Comune intende gestire l’Isola della Legalità in autonomia con i propri dipendenti comunali in modo da effettuare i dovuti controlli e far confluire nelle casse dell’Ente i proventi della Raccolta Differenziata da riutilizzare a beneficio della collettività. La struttura realizzata sulla Circumvallazione Esterna, inoltre, dovrà accogliere anche gli automezzi della “Qualiano Multiservizi”, così da risparmiare circa 60mila euro annuali che attualmente vengono pagati per il fitto del luogo del parcheggio.

In attesa che il Ministero risponda al quesito posto, con la Delibera di Giunta N.55, l’Amministrazione dà facoltà al sindaco De Luca, di emanare un’ordinanza sindacale tesa all’affido temporaneo dell’Isola della Legalità con la conseguente riduzione degli attuali costi di gestione e vigilanza a carico dell’Ente pubblico. In questo affido temporaneo si potranno iniziare a conferire i materiali riciclabili recuperati dalla RD o dai cittadini di Qualiano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento