rotate-mobile
Sabato, 29 Gennaio 2022
Cronaca

Muore a 27 anni dopo essere stato investito, la madre: "Una nuova stella"

Fissati i funerali per il giovane Adrian Olmo

"Il dolore è troppo forte". Poche parole, ma significative quelle di Maria, la mamma di Adrian Olmo, contattata da NapoliToday. Una mamma distrutta dalla tragedia che ha visto il figlio morire a soli 27 anni, investito a Capodimonte da un pirata della strada.

La tragedia

Il giovane, appassionato di sport e musica, la sera del 29 novembre, stava attraversando sulle strisce pedonali in via Miano (all'altezza della Porta Piccola) da un'auto in corsa. Immediato il trasporto all'ospedale Cardarelli di Napoli, ma le ferite riportate nell'incidente stradale erano troppo gravi. Gli agenti della municipale intervenuti sul posto hanno raccolto le testimonianze dei testimoni oculari, al fine di rintracciare l'uomo alla guida della vettura che, si è, poi, costituito alcune ore dopo.

Si tratta di un 31enne che dopo l'investimento si è dileguato senza prestare soccorso. Si è presentato negli uffici della Municipale con l'auto con la quale, verosimilmente, ha investito il povero Adrian. Alla presenza dei suoi legali, l'uomo è stato deferito all'autorità giudiziaria, mentre l'auto è stata sequestrata e messa a disposizione degli inquirenti.

"Ci sarà una nuova stella"

La mamma di Adrian, giustamente, non ha molta voglia di parlare. Un piccolo ricordo del suo ragazzo, prematuramente scomparso, lo lascia solo sui social: "Ci sarà una nuova stella, che brillerà più delle altre: Adrian! Ogni volta che guarderai le stelle, ricordati di lui! Grazie a tutti coloro che sono stati vicini per questo dolore innaturale".

Intanto sono già stati fissati i funerali di Adrian Olmo. L'ultimo saluto avverrà domani, sabato 4 dicembre 2021, alle ore 11 presso la Chiesa S. Maria delle Grazie a Capodimonte (Via Bosco di Capodimonte - Porta Piccola).

Intanto, la tragedia ha riacceso i riflettori sulla questione sicurezza nel quartiere. Tanti residenti chiedono, ormai da tempo, interventi significativi da parte delle istitutzioni e delle forze dell'ordine nel contrastare gli automobilisti sprovveduti. Una delle idee condivise è quella, ad esempio, di poter installare degli attraversamenti pedonali rialzati, con la speranza di riuscire a frenare la folle corsa delle auto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muore a 27 anni dopo essere stato investito, la madre: "Una nuova stella"

NapoliToday è in caricamento