Lunedì, 15 Luglio 2024
L'operazione

Adidas e Rolex: i nomi utilizzati per chiamare la cocaina ai Quartieri spagnoli

Il gergo dei pusher per stabilire anche la qualità del prodotto

 I panetti di cocaina contrassegnati con il simbolo Rolex sono di qualità superiore rispetto a quelli con il marchio Adidas: scoprono anche questo i carabinieri e la Squadra Mobile che oggi all'alba hanno sgominato, con 53 misure cautelari, tre gruppi camorristici dei Quartieri Spagnoli di NAPOLI che facevano affari principalmente con la droga ma che stavano già cercando di diversificare il loro business. La circostanza emerge da una conversazione registrata a casa di Vincenzo Masiello, capo di uno dei tre gruppi appartenenti al cosiddetto "triumvirato" malavitoso.

"Ma mica è Adidas", dice uno degli interlocutori di Masiello. E lui risponde: "Nooo... quando mai... guarda qua... lo vedi come scende? La consistenza...". Dal tenore si evince che l'interlocutore di Masiello è uno conosce bene quali sìano i canali di approvvigionamento e gli consiglia di rivolgersi a quelli di Torre Annunziata che vendono la cocaina a 32-33 euro al grammo. Inoltre sono anche in grado di fargliela arrivare attraverso un corriere. Droga che Masiello avrebbe potuto smerciare ai grossisti della sua zona a prezzi vantaggiosi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Adidas e Rolex: i nomi utilizzati per chiamare la cocaina ai Quartieri spagnoli
NapoliToday è in caricamento