rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Cronaca Porto

Acque reflue industriali scaricate nel sottosuolo: sequestrata officina meccanica

Sigilli ai locali e alle attrezzature. Dall’attività venivano scaricate acque reflue industriali contaminate da olii e grassi minerali direttamente nel sottosuolo, precisamente in un pozzo assorbente

I carabinieri della motovedetta di Napoli insieme ai colleghi del nucleo operativo ecologico hanno eseguito un decreto di sequestro preventivo emesso dal Gip di Napoli nei confronti di un'officina meccanica di circa 400 mq.

Nel corso di precedenti indagini, i militari dell'Arma hanno appurato che dall’attività venivano scaricate acque reflue industriali contaminate da olii e grassi minerali direttamente nel sottosuolo, precisamente in un pozzo assorbente.

I locali dell'officina, che ha sede nell’area portuale e si occupa di fabbricazione e manutenzione di opere in ferro per il settore prevalentemente navale, è stata sottoposta a sequestro insieme a tutte le attrezzature al suo interno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acque reflue industriali scaricate nel sottosuolo: sequestrata officina meccanica

NapoliToday è in caricamento