menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Racket

Racket

Racket e usura, Acerra apre uno sportello per la legalità

L'iniziativa è stata realizzata grazie a fondi regionali, e vedrà la partecipazione del coordinamento delle associazioni che operano sul territorio

Acerra ha il suo sportello antiracket ed antiusura: il Comune ha elaborato un progetto che - grazie anche ad un finanziamento regionale - vedrà l’apertura di uno punto di primo ascolto per l’assistenza alle vittime del racket e dell’usura, nonché volto alla prevenzione da sovraindebitamento e della denuncia. L'iniziativa vedrà la collaborazione del coordinamento delle associazioni antiracket e antiusura campane” di Silvana Fucito

L’amministrazione comunale si impegna quindi a diffondere la cultura della legalità e della solidarietà, ed in particolar modo insiste nel coinvolgimento dei propri cittadini sul tema di racket e usura, da raggiungere anche attraverso eventi di formazione, informazione e sensibilizzazione.

Lo sportello di primo ascolto per l’assistenza alle vittime del racket e dell’usura metterà un numero telefonico a disposizione, così che i cittadini possano entrare facilmente in contatto con la struttura di aiuto. Un volontario del coordinamento delle associazioni prenderà cura di ciascun caso, e successivamente si individuerà un percorso operativo per la risoluzione della problematica, anche attraverso colloqui. Obiettivo primario sarà la promozione della denuncia. Il coordinamento delle associazioni antiracket e antiusura fornirà assistenza per la costituzione di parte civile.

"Si tratta di un progetto ambizioso e impegnativo – spiega il sindaco di Acerra Raffaele Lettieri - teso ad affiancare cittadini e imprese in modo capillare, in una parte della provincia dove usura e racket trovano ogni giorno un terreno ancor più fertile quanto più la crisi economica si radica sul territorio e coinvolge oggi importanti comparti produttivi, compresa la fiorente agricoltura. Come ci eravamo impegnati in campagna elettorale, vogliamo realizzare nella nostra città una rete legale, che contribuisce a fare sentire al cittadino la protezione delle istituzioni".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tony Colombo, l'annuncio: "A fine mese dirò addio alle scene musicali"

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    La truffa di due donne sul marketplace di Facebook

  • Cronaca

    Conclusa dopo poche ore la fuga di “Pippotto”: arrestato nella notte

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento