Accoltellato alla coscia: inspiegabile aggressione in via Amerigo Vespucci

Vittima un 59enne di cittadinanza moldava ma residente nel salernitano. L'uomo, che è stato poi medicato al Loreto Mare, ha raccontato di essere stato aggredito da due sconosciuti

Questa mattina un 59enne di cittadinanza moldava ma residente a Pagani (provincia di Salerno) è stato accoltellato in via Amerigo Vespucci. Il fatto è avvenuto alle prime luci dell'alba. L'uomo, ricoverato nell'ospedale Loreto Mare, a pochi metri da dove è avvenuta l'aggressione, ha raccontato agli agenti di Polizia di essere stato avvicinato da due sconosciuti che - senza apparenti motivi - lo avrebbero accoltellato alla coscia destra. Il 59enne ha raggiunto il vicino nosocomio con mezzi propri. E' stato curato e le sue ferite giudicate guaribili in 20 giorni. Sui fatti indaga la Polizia di Stato. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amministrative 2020, i risultati nei 28 comuni al voto nel napoletano

  • Polmonite bilaterale, medico del Cardarelli rischia la vita per il Covid: "Tanta paura. Ora sta meglio"

  • Lutto nel mondo del cinema e del teatro: è morta Rossella Serrato

  • Coronavirus, primo alunno positivo in Campania: chiusa la scuola

  • Coronavirus, record negativo di nuovi casi. De Luca: "Se continua così chiudiamo tutto"

  • Bonus tiroide: di cosa si tratta e come fare per richiederlo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento