Cronaca

Diciannove coltellate al compagno dell'ex, fermato un 15enne per tentato omicidio

Per una lite scoppiata per futili motivi a pochi passi da corso Garibaldi

Un 15enne napoletano è ritenuto gravemente indiziato del tentato omicidio di un 19enne, commesso la notte tra il 17 e i 18 settembre, in Piazza Santa Maria della Fede a pochi passi da corso Garibaldi. Il minorenne avrebbe ferito con 19 coltellate la vittima. La lite è scoppiata quando il 15enne ha incontrato casualmente il 19enne con la fidanzata, in precedenza legata proprio all'aggressore. E' nato un diverbio culminato con il ferimento del 19enne.

 Il provvedimento di fermo nei confronti del minorenne è stato emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Napoli e sarà posto al vaglio del GIP durante l’udienza di convalida.

 Il giovane è stato tradotto al centro di prima accoglienza dei Colli Aminei.

Indagini

Decisive le immagini di videosorveglianza dei locali della zona per risalire all'autore del raid. Indagini in corso per accertare l'eventuale presenza di altri minori durante la lite.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Diciannove coltellate al compagno dell'ex, fermato un 15enne per tentato omicidio

NapoliToday è in caricamento