Nigeriano accoltellato a Forcella: "Sono stati quattro italiani"

L'episodio è avvenuto la scorsa notte in vico Scassacocchi, indagano i carabinieri

Ventuno anni, nigeriano, è stato aggredito ed accoltellato la scorsa notte in vico Scassacocchi a Forcella. L'extracomunitario è stato soccorso da un mezzo del 118 e trasportato all'ospedale Cardarelli.

Le sue condizioni non sono gravi. Ha rimediato varie contusioni in diverse parti del corpo ed una ferita da taglio alla schiena. La prognosi per lui è di sette giorni, ed è stato già dimesso dal nosocomio.

Ai carabinieri, in ospedale, ha raccontato di essere stato aggredito senza motivo da quattro italiani. È stato avvicinato, malmenato e accoltellato nel giro di pochi secondi, intorno all'una della scorsa notte. La sua versione dei fatti è al vaglio delle forze dell'ordine. Immigrato con regolare permesso di soggiorno, non ha precedenti penali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vitamina D e prevenzione del Covid-19, qual è la connessione: risponde l’esperto

  • E' morto Diego Armando Maradona, Napoli piange per il suo campione: veglia funebre al San Paolo

  • Covid-19 e polmonite interstiziale, quando l’infezione colpisce i polmoni: l’intervista allo pneumologo

  • Morte Maradona, Cruciani e Parenzo: "Non si piange un cocainomane, multe ai napoletani assembrati"

  • Com'è morto Maradona: il chiarimento del medico legale

  • Morte di Maradona, Laura Pausini: "In Italia fa notizia la morte di un uomo poco apprezzabile"

Torna su
NapoliToday è in caricamento