Accoltellato all'addome: asportata la milza ad un 24enne nigeriano

Aggredito nel centro storico di Napoli

 E' stato sottoposto all'asportazione della milza un giovane nigeriano di 24 anni arrivato in mattinata con una copioso perdita di sangue all'ospedale Loreto Mare.

Il giovane, accompagnato da una donna di colore, che poi è sparita, aveva una ferita da arma da taglio all'addome. E' riuscito a dire poche cose raccontando di essere stato accoltellato da uno sconosciuto nel centro di Napoli due giorni fa, spiega a NapoliToday l'associazione "Insieme facciamo tutto".

Il 24enne, che risulta residente a Catanzaro, non si è dunque recato in ospedale, fino ad oggi, quando il peggioramento delle condizioni salute lo hanno costretto a ricorrere alle cure mediche.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 Sul caso indaga la polizia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavatrice: gli errori che non sai di commettere, ma che paghi in bolletta

  • Gianluca Manzieri: "Ho dovuto trovare la forza e il coraggio per affrontare il male e per sconfiggerlo"

  • Regionali Campania 2020, i risultati: Partito Democratico primo partito

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - A centrocampo può restare Palmiero: "Decidono Gattuso e Giuntoli"

  • Improvviso (e imprevisto) temporale su Napoli: tregua dall'afa

  • Coronavirus, De Luca: "Tra fine ottobre e novembre attesa la ripresa del contagio"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento