rotate-mobile
Cronaca Casavatore

Viene accoltellato dopo una furiosa lite: due arresti

Le indagini dei Carabinieri

I Carabinieri di Casoria, su richiesta della Procura di Napoli Nord, hanno dato esecuzione ad un'ordinanza applicativa della misura cautelare della custodia in carcere nei confronti di due soggetti accusati di tentato omicidio aggravato. Le indagini hanno avuto ad oggetto quanto accaduto la notte del 18 dicembre scorso, quando un 44enne della zona si è presentato presso l'Ospedale di Frattamaggiore con numerose e gravi ferite d'arma da taglio in zone vitali del corpo, riportate, a dire della stessa vittima, in seguito ad un tentativo di rapina finito male.

Le indagini hanno consentito di far luce sulla reale dinamica degli eventi, permettendo agli investigatori sia di individuare il luogo dell'accaduto e di identificare gli esecutori materiali. L'aggressione è scaturita da una lite per futili motivi, avvenuta nei pressi di un esercizio commerciale di Casavatore, durante la quale gli indagati, armati di coltello e di forbici, si sono scagliati con violenza contro la vittima, sferrando al suo indirizzo diversi fendenti, con l'obiettivo di ucciderlo.

Fondamentale è risultata l'analisi delle immagini degli impianti di videosorveglianza che, pur non riprendendo esattamente il luogo dove sono avvenuti i fatti, hanno comunque fornito gli elementi necessari. I due fermati, una volta espletate le formalità di rito, verranno trasferiti rispettivamente presso le case circondariali di Napoli Poggioreale e di Pozzuoli, dove resteranno a disposizione dell'Autorità Giudiziaria, in attesa dell'interrogatorio di garanzia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viene accoltellato dopo una furiosa lite: due arresti

NapoliToday è in caricamento