rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca Mercato / Piazza Giuseppe Garibaldi

Ventisettenne accoltellato a due passi dalla Stazione centrale

Il giovane ha riferito alla polizia di essere stato avvicinato da un immigrato africano armato di coltello in via Torino, davanti ad un locale che vende kebab

Un uomo di 27 anni è stato accoltellato ieri sera nella zona della Stazione centrale di Napoli in circostanze non ancora chiarite. Raffaele Boccalà, 27 anni, di Napoli, ha riferito alla polizia di essere stato avvicinato da un immigrato africano armato di coltello in via Torino, davanti ad un locale che vende kebab.

L' immigrato, minacciandolo con il coltello, gli avrebbe ingiunto di consegnare l' orologio e al suo rifiuto lo avrebbe colpito. Boccalà è stato accompagnato all' Ospedale "Loreto Mare" da un amico. Qui gli sono state medicate ferite da arma da taglio alla mano ed alla coscia sinistra, con una prognosi di 10 giorni. Una "volante" della Polizia inviata in via Torino non ha trovato tracce di sangue. Il racconto di Boccalà, che ha un solo precedente penale per resistenza a pubblico ufficiale, è al vaglio degli investigatori. (Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ventisettenne accoltellato a due passi dalla Stazione centrale

NapoliToday è in caricamento