rotate-mobile
Martedì, 27 Febbraio 2024
Cronaca Pozzuoli / Via Alvaro Corrado

La lite, poi la violenza: 35enne accoltella alla testa il fratello

L'episodio è avvenuto stamane a Pozzuoli. Mentre la vittima è fuori pericolo, il presunto aggressore è stato fermato dai carabinieri

Paura stamane in via Alvaro, nel quartiere Monterusciello di Pozzuoli. Al termine di una lite, un uomo ha accoltellato suo fratello colpendolo alla testa.

L'aggressore, 35 anni, è stato fermato dai carabinieri della compagnia locale. Era stato chiamato dal padre a sedare un litigio verbale tra un fratello minore (di 25 anni) e la madre 66enne, ma aveva invece affrontato il 25enne con una lama di 10cm, ferendolo a un orecchio e alla testa per poi allontanarsi in stato di agitazione.

Poco dopo, l'aggressore aveva fatto ritorno a casa e, armato di un cacciavite, tentato di raggiungere l'ambulanza nella quale si stava soccorrendo il fratello per colpirlo di nuovo. I carabinieri gli hanno intimato di gettare il cacciavite e lo hanno bloccato.

Il mezzo del 118 ha quindi condotto il ferito all'ospedale Santa Maria delle Grazie dove si trova tutt'ora ricoverato, pare non in pericolo di vita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La lite, poi la violenza: 35enne accoltella alla testa il fratello

NapoliToday è in caricamento