Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca Torre del greco

Accoltella alla gola il compagno della madre: 20enne finisce in manette

Il tentato omicidio dopo l'ennesima lite tra la madre e la vittima

Immagine di repertorio

Accoltella il compagno della madre dopo l'ennesima lite. Per tale motivo e con l'accusa di tentato omicidio un 20enne incensurato è finito in manette a Torre del Greco. Come riporta Mtropolis, il giovane avrebbe aggredito il compagno della madre con un coltello di circa 10 cm che teneva nascosto nel suo armadio.

Il fatto sarebbe successo ieri sera, verso le 22:30, in via Ruggiero. Dopo aver sentito la madre litigare con il compagno, il giovane ha prelevato l'arma da taglio ed ha accoltellato alla gola l'uomo che ora è ricoverato in prgnosi riservata. Le sue condizioni, tuttavia, non sarebbero così gravi da rischiare la vita.

Per il giovane, invece, sono scattate le manette. Sul posto, subito dopo l'aggressione, sono intervenuti i poliziotti del locale commissariato. L'accusa per il 20enne è di tentato omicdio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accoltella alla gola il compagno della madre: 20enne finisce in manette

NapoliToday è in caricamento