Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Accademia Belle Arti, apre lo sportello anti-abusi "La Stanza"

Lo sportello di ascolto antiviolenza è il risultato di un lavoro di sinergia tra istituzione e Cooperativa Sociale E.V.A.

"La Stanza". Si chiama così lo sportello di ascolto antiviolenza rivolto a tutte le studentesse, gli studenti ed il personale dell’Accademia di Belle Arti di Napoli che parte oggi all’interno dell’Accademia stessa.

Il progetto è il risultato di un lavoro in sinergia con la Cooperativa Sociale E.V.A., con l'obiettivo di potere offrire uno spazio dedicato di ascolto, un luogo sicuro di accoglienza e volto all’emersione di qualsiasi forma di abuso e violenza con la garanzia di riservatezza ed anonimato.

Gli studenti del corso di Design della Comunicazione hanno ideato il nome, il logo e le grafiche per il materiale informativo e di diffusione del servizio.

Lo sportello sarà gestito da operatrici specializzate, supportate all’occorrenza da consulenti legali e psicologhe della Cooperativa. Sarà attivo due giorni a settimana, il lunedì e il mercoledì, previa prenotazione all’indirizzo sportello.antiviolenza@abana.it. Gli incontri sono al momento online, attraverso Teams di Microsoft.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accademia Belle Arti, apre lo sportello anti-abusi "La Stanza"

NapoliToday è in caricamento