rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
Cronaca

L'invettiva del sindaco Manfredi: “Abusi? I cittadini non capiscono i pericoli che corrono”

In un'intervista al Corriere della Sera, il primo cittadino parla del pericolo dell'abusivismo

"Purtroppo la percezione del rischio da parte dei cittadini, che non è solo un problema del Sud Italia, è molto bassa. È un fatto culturale. Ed è un grande problema: chi conosce questi temi che io ho studiato per tanti anni sa che il primo agente della protezione civile è il cittadino stesso. Quindi se non è consapevole dei rischi che corre è molto difficile garantirne la sicurezza". Così al Corriere della Sera il sindaco di Napoli Gaetano Manfredi, commentando la foto della villetta di Ischia sospesa sul burrone che ha fatto il giro del mondo. Ma perché non si agisce a monte con interventi sul rischio idrogeologico? "Si tratta - risponde Manfredi - di interventi che richiedono decine di autorizzazioni e di passaggi e poi spesso le aree in cui si deve intervenire sono private e quindi se si procede agli espropri i proprietari fanno ricorso. Insomma, tutto è rallentato dalla burocrazia. Il governo dovrebbe procedere a una grande semplificazione perché è pazzesco che si aspettino anni e anni per interventi che impattano sulla sicurezza della collettività".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'invettiva del sindaco Manfredi: “Abusi? I cittadini non capiscono i pericoli che corrono”

NapoliToday è in caricamento