menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Addio al Carrubo di Sorrento: l’albero secolare è stato abbattuto

La denuncia del Wwf: "Un capolavoro creato dalla natura in un secolo è stato distrutto dall'uomo in un'ora"

"Il WWF l'aveva immortalato a pag. 93 della storica guida LENTO PEDE ... come riferimento in una delle antiche vie della penisola sorrentina ... ora ne resta solo un triste moncone!!". Questa la dneuncia del denuncia del Wwf Penisola Sorrentina in merito al taglio a raso del secolare Carrubo (Ceratonia siliqua) di via Capodimonte. L’esemplare arboreo in questione vegetava da circa un secolo al lato della stradina ed era un lemento indiscutibile del paesaggio.

"Un capolavoro creato dalla natura in un secolo è stato distrutto dall’uomo in un’ora - ha dichiarato al Corriere del Mezzogiorno Claudio d’Esposito Presidente del WWF Terre del Tirreno - L’esemplare era in piena vigoria e si ergeva diritto e robusto, nonostante una vasta cavità alla base del tronco causata da carie tipica degli esemplari vetusti di tale specie. Si ignora per quali motivi si sia intervenuti sulla pianta; a nostro avviso non sussistevano motivi di pericolo ma, in ogni caso, vista la sua posizione sarebbe stato possibile considerare una semplice messa in sicurezza. In extremis si sarebbe potuto valutare di recuperare la pianta tramite espianto e riposizionamento in altro sito".

Il WWF Terre del Tirreno allertato dai cittadini ha denunciato i fatti agli organi competenti e chiede ora di verificare la legittimità del taglio dell'albero

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento