Abbandona rifiuti edili a Scampia: scoperto e denunciato

Un 35enne napoletano aveva appena lasciato dei sacchi con scarti di un cantiere quando è stato beccato dai vigili

Gli agenti della Polizia Locale appartenenti all’ Unità Operativa Tutela Ambientale di concerto con i militari dell’Esercito durante i consueti pattugliamenti sul territorio atti al contrasto all’abbandono e/o incendio di rifiuti, hanno fermato un napoletano mentre scaricava a terra sacchi di rifiuti provenienti da attività edili. Si tratta di un operaio napoletano di 35 anni alla guida di un autoveicolo Renault Clio che, dopo essere stato identificato, gli veniva sequestrato il veicolo affidandolo alla custodia giudiziaria per la confisca.

L’uomo, napoletano del 1984 dopo aver chiarito la provenienza dei rifiuti per cui saranno svolti accertamenti anche presso il cantiere edile, è stato denunciato alla Procura della Repubblica per abbandono illecito di rifiuti come previsto dal codice dell’ambiente. Per l’assenza di assicurazione ed omessa revisione periodica dell’autoveicolo è stato emesso verbale per un importo di circa € 900,00.

Potrebbe interessarti

  • Tutto quello che ancora non sapete sul bicarbonato di sodio

  • Bolletta dell'elettricità: tutti i trucchi per risparmiare

  • Quanto si deve davvero aspettare per fare il bagno a mare dopo aver mangiato?

  • Ecco perché le zanzare pungono proprio te

I più letti della settimana

  • Lancia la figlia dal 2° piano e si butta giù: morta sul colpo la bimba di 16 mesi

  • Temporali in arrivo su Napoli e Campania: scatta l'allerta meteo della Protezione Civile

  • Fuorigrotta, tragico incidente stradale: muore una 15enne

  • Furto nel Centro Commerciale, ragazza inseguita e arrestata dai carabinieri

  • Caos in via Rosaroll, aggressione e spari: feriti due poliziotti e un cane

  • Concorsone Regione Campania, pubblicati i primi due bandi

Torna su
NapoliToday è in caricamento