"Dacci i soldi per i compagni carcerati": 18enne arrestato

Il giovane, ritenuto vicino al clan camorristico del Lo Russo, è stato immobilizzato subito dopo aver stretto nelle mani la somma di denaro

"Dacci i soldi per i compagni carcerati”: è così che un 18enne voleva imporre il pizzo, affrontando in modo eclatante e diretto i titolari di importanti strutture ricettive dell’area di Marianella.

Qualche ora dopo, però, ha trovato ad attenderlo i carabinieri di Marianella e del nucleo operativo della compagnia Vomero che l’hanno tratto in arresto per estorsione aggravata dal metodo mafioso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il giovane, già noto alle forze dell'ordine e ritenuto vicino al clan camorristico del Lo Russo, è stato immobilizzato subito dopo aver stretto nelle mani la somma di denaro. Dopo le formalità di rito è stato portato nel carcere di Secondigliano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Ritorno a scuola, De Luca incontra i pediatri: "Vaccinazione per i bambini e dpi nelle classi"

  • Mobilità tra regioni, confermata la data del 3 giugno: in Campania si potrà arrivare da tutta Italia

  • Coronavirus, nuovo positivo a Napoli: i dati dell'Asl

Torna su
NapoliToday è in caricamento