Ricevi la nostra Newsletter

L'unico modo per non perderti nulla sulle novità gastronomiche suggerite da Cibotoday. Ogni mattina nella tua e-mail.

rotate-mobile
Cibo

“100 anni di pizza”. Mostra a Napoli e il dibattito sul nuovo museo della pizza

Un’esposizione che ripercorre l’ultimo secolo del mestiere del pizzaiolo è l’occasione per lanciare un Museo della Pizza. Che però esiste già

Il 5 giugno 2023 si è inaugurata a Napoli “100 anni di pizza: storia e tradizione”, una mostra alla Casina Pompeiana della Villa Comunale che ripercorre l’ultimo secolo di vita del piatto più amato dagli italiani (e non solo). Un’occasione per mettere insieme un percorso espositivo curato dall'Unione Pizzerie Storiche Napoletane e riflettere su un fatto che — a pensarci bene — ha dell’incredibile: in città manca un museo dedicato. L’amministrazione comunale si è detta pronta a provvedere, non rammentando, però, che un progetto del genere esiste già.

Ph. Max Saeling

La mostra sulla pizza a Napoli

C’è tempo fino al 23 giugno per visitare l’esposizione e fare una passeggiata attraverso una cinquantina di fotografie d’epoca, oltre a una selezione di tradizionali strumenti di lavoro. Un corpus raccolto per tratteggiare l’evoluzione piuttosto avventurosa del mestiere del pizzaiolo, la cui capacità e, a tutti gli effetti, arte, è stata riconosciuta dall’Unesco come parte del patrimonio culturale dell’umanità nel dicembre del 2017. Divulgare tradizioni, lavorazione, usi e costumi legati al piatto e a chi lo prepara da secoli: questa la volontà dell’UPSN — l’Unione Pizzerie Storiche Napoletane, che ha coordinato la rassegna. Una squadra di alfieri dell’ortodossia, guidata da Salvatore Grasso, patron della Pizzeria Gorizia 1916, insieme ai nomi più noti della pizza partenopea (Starita a Materdei e l’Antica Pizzeria da Michele, solo per citarne alcuni).

Ph. Saundarya Srinivasan

Il futuro Museo Permanente della Pizza Napoletana

La “pizza non rappresenta solo un alimento, ma la nostra identità più profonda”, ha chiosato Flavia Sorrentino, Vicepresidente del consiglio comunale del capoluogo, presente al vernissage. Come raccolto da Ansa, si è fatta poi portavoce della volontà dell’amministrazione di realizzare un museo permanente della napoletana, “affinché chiunque voglia decidere di avvicinarsi a questo mondo e a questa terra possa avere la possibilità di conoscere la nostra storia e il nostro patrimonio di tradizioni”. Sarà lei stessa a sostenere in consiglio questa iniziativa — ha aggiunto — per individuare una sede per quella che si promette, in potenza, come una delle mete più attrattive per il turismo cittadino. Mentre in giro per il mondo sono sbocciati esempi più o meno bizzarri, Napoli è infatti ancora mancante di un luogo fisico da consacrare alla storia della tonda. Possibile che nessuno ci avesse mai pensato?

Ph. Shaian Ramesht

Il progetto museale che esiste già

In effetti no, non è possibile. Ci ha tenuto a precisarlo con una nota Sergio Miccù, presidente dell’APN — Associazione Pizzaiuoli Napoletani: “Il museo della pizza esiste già da quando l’APN presentò l’idea durante il primo Pizza Village, al quale partecipò anche l’allora Sindaco di Napoli che lo tenne a battesimo tagliando il nastro”. Parliamo del 2010 e, prosegue, “da quel momento, quindi per anni, abbiamo lavorato per reperire fotografie, suppellettili, attrezzature e utensili in modo che potesse davvero rappresentare la storia e l’evoluzione della pizza. Il marchio relativo al Museo della Pizza è già stato registrato. La dichiarazione del Vicepresidente del consiglio comunale, Flavia Sorrentino, apre nuove prospettive per la ripresa del dialogo dell’APN – che era stato avviato già in precedenza con il Comune di Napoli – anche con questa Amministrazione”. E c’è di più: durante l’ultima edizione di TuttoPizza, tenutasi dal 22 al 24 maggio scorsi, un museo pop up è stato già aperto al pubblico proprio in uno dei padiglioni della fiera. A prescindere dalla paternità dell’idea e delle polemiche, fateci sapere quando lo potremo visitare.

100 anni di pizza: storia e tradizione

Fino al 23 giugno 2023

Casina Pompeiana della Villa Comunale

Riviera di Chiaia, Napoli

0817958603

www.comune.napoli.it

Leggi il contenuto integrale su CiboToday

CiboToday è anche su Whatsapp, è sufficiente cliccare qui per iscriversi al canale ed essere sempre aggiornati

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

NapoliToday è in caricamento