Napoli: ecco quando si potranno accendere i riscaldamenti

Se vi è già venuto in mente di avviare i termosifoni, ecco a cosa stare attenti

E' una legge nazionale a prevedere la data di accensione e spegnimento dei riscaldamenti, in base a "fasce climatiche" regionali, sulla base della media delle temperature registrate. Sono comunque sempre possibili specifiche deroghe a carattere locale in base all'andamento della stagione fredda.

Temperatura legale

la legge stabilisce che per gli impianti centralizzati non possono essere superati i 20 gradi, con una tolleranza di 2 gradi per abitazioni,scuole e uffici. L’accensione deve avvenire a partire dalle 5 del mattino e lo spegnimento effettuato entro le 23.

Fasce climatiche 

Zona A: include Sud e Isole. Qui i termosifoni possono essere accesi dal 1° dicembre al 15 marzo, per 6 ore al giorno.

Zona B: comprende le province di Agrigento Catania, Crotone, Messina, Palermo, Reggio Calabria, Siracusa e Trapani. Qui i termosifoni vanno accesi dal 1° dicembre al 31 marzo, per 8 ore al giorno.

Zona C: province Bari, Benevento, Brindisi, Cagliari, Caserta, Catanzaro, Cosenza, Imperia, Latina, Lecce, Napoli, Oristano, Ragusa, Salerno, Sassari, Taranto. Termosifoni dal 15 novembre al 31 marzo, per 10 ore al giorno.

Zona D: province di Ancona, Ascoli Piceno,Avellino, Caltanissetta, Chieti,Firenze,Foggia, Forlì, Genova, Grosseto, Isernia, La Spezia, Livorno, Lucca, Macerata, Massa Carrara, Matera, Nuoro, Pesaro, Pescara, Pisa, Pistoia, Prato, Roma, Savona, Siena, Teramo, Terni, Vibo Valentia, Viterbo. Riscaldamenti dal 1° novembre al 15 aprile, per 12 ore al giorno.

Zona E: province di Alessandria, Aosta,Arezzo, Asti, Bergamo, Biella, Bologna, Bolzano, Brescia, Campobasso, Como, Cremona, Enna, Ferrara, Frosinone, Gorizia,L’Aquila, Lecco, Lodi, Milano, Modena, Novara, Padova, Parma, Pavia, Perugia, Piacenza, Pordenone, Potenza, Ravenna, Reggio Emilia, Rieti, Rimini, Rovigo, Sondrio, Torino, Treviso, Trieste, Udine, Venezia, Varese, Verbania, Vercelli, Verona, Vicenza. Dal 15 ottobre al 15 aprile, per 14 ore al giorno.

Zona F: province di Cuneo, Belluno e Trento: nessuna limitazione.

Napoli

Napoli dunque è in Zona C: significa quindi che i termosifoni, ai ssensi di legge, possono essere accesi a partire dal 15 novembre, e per non più di 10 ore al giorno. 

Prodotti on line per preparare i termosifoni all'accensione

Aspirapolvere

Pulitore a vapore

Spazzola termosifone

Termosifone alluminio

Termoarredo verticale

Sapone Marsiglia

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Cera d'api

Termosifoni e non solo: le alternative  per riscaldarsi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Idrostufa: cos'è e quanto fa risparmiare

  • Cosa si nasconde nelle nostre case

  • Freddo, pioggia e vento: 10 consigli per riscaldare le nostre case e risparmiare

  • Parquet: tutto quello che sbagli senza saperlo quando pulisci

  • Acqua: i migliori trucchi per risparmiare sulla bolletta

  • Come preparare la casa all'inverno

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento