rotate-mobile
Domenica, 25 Febbraio 2024
Utenze

Bollette della luce: utenti assegnati all'asta. Cosa cambia a Napoli e provincia

Le Big Seven gestiranno il mercato dell'energia elettrica nei prossimi 3 anni

Milioni di persone sono andate all'asta come clienti del mercato dell'energia elettrica. Raggruppate in "pacchetti" sono state assegnate in lotti alle Big Seven, le sette grandi, le sole aziende fornitrici che sono riusciti a portare a casa i lotti dell'asta: Enel, Hera, A2A, Edison, Illumia, Iren, Eon. Gli esiti delle aste saranno ufficializzati oggi ma sono già noti gli esiti che porteranno al passaggio dei clienti non vulnerabili dalla maggior tutela al mercato delle tutele graduali.

Cosa ci tocca

Ecco l’elenco delle città e delle province aggiudicate da ciascuna delle Big Seven. 

7 (il numero massimo ammesso dall'Antitrust) su 26 i lotti andati a Hera, utility dell’Emila Romagna che per gli analisti avrebbe portato a casa il risultato migliore, con un saldo positivo di clienti ad Alessandria, Asti, Cuneo, Sondrio, Novara, Bergamo, Cremona, Lodi, Pavia; Udine; Genova, La Spezia, Lucca e Massa Carrara; Padova, Venezia e Rovigo. Ancona, Pesaro Urbino, Ascoli Piceno, Fermo e Macerata nelle Marche; Bologna, Ferrara, Rimini, Forlì-Cesena, Ravenna; Teramo, Chieti, L’Aquila, Pescara; Viterbo, Arezzo, Rieti, Terni, Perugia e, in Campania, Caserta.

4 soli i lotti per Edison: Bari, Frosinone, Latina, Catanzaro, Crotone, Lecce, Reggio Calabria, Vibo Valentia, Catania, Enna, Siracusa, Messina, Ragusa; Grosseto, Livorno, Pisa, Pistoia, Prato, Siena e, in Campania, Avellino e Benevento. 

7 i lotti andati ad Enel che cede clienti nel Sud Italia per prenderli al Nord: Aosta, Biella, Verbania, Vercelli, Torino; Brescia, Milano - comune e provincia - Parma, Piacenza, Mantova, Modena, Reggio Emilia; Verona, Vicenza, Belluno, Treviso; Gorizia, Pordenone, Trieste; Bolzano, Trento e Roma che era territorio di Acea.

1 lotto ad Eon tra Liguria e Lombardia

3 lotti a Illumia che fornirà energia a Nuoro e Sassari, Varese e Como; Firenze; la provincia di Roma e la provincia di Napoli.

2 lotti a A2A che si aggiudica Cagliari, Agrigento, Caltanissetta, Palermo e Trapani, Oristano e il Sud della Sardegna e Napoli città. 

2 i lotti per Iren tra cui Brindisi, Matera, Potenza, Salerno, Taranto; Barletta Andria Trani, Campobasso, Cosenza, Foggia e Isernia.

Le bollette, dall'operatività dell'assegnazione, diventeranno mensili e la tariffa sarà variabile. Pronosticati dagli esperti sconti per gli utenti nei primi 3 anni per stabilizzare la clientela che può sempre decidere di uscire dal mercato delle tutele graduali per entrare nel mercato libero

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bollette della luce: utenti assegnati all'asta. Cosa cambia a Napoli e provincia

NapoliToday è in caricamento