Mercoledì, 23 Giugno 2021
Sicurezza

Come eliminare rapidamente la muffa dagli arredi di terrazzi e giardini

Tempo di manutenzione per gli spazi esterni

Foto Pixabay by Engin_Akyurt

Dopo freddo e pioggia, per tornare a godersi gli spazi esterni è indispensabile la manutenzione. Quado si ha un  giardino  o terrazzo, a risentire di più degli agenti atmosferici e poi del cambio di temperatura sono gli arredi. Tendaggi e mobili possono essere aggrediti dalla muffa. Attenzione: non sono irrecuperabili. Ecco come procedere per un risultato stupefacente

Rimuovere la muffa dagli arredi esterni in legno

Assolutamente da non usare i detersivi per piatti e stoviglie, che potrebbero ulteriormente aggredire il legno e danneggiarlo. Meglio puntare sul fai da te con prodotti naturali:

  • Mezza tazza di ammoniaca
  • Una tazza di aceto bianco
  • Mezza tazza di bicarbonato di sodio
  • Un litro e mezzo d’acqua

Mescolare bene tutto e passare con un panno morbido oppure una spugna non abrasiva. Per eliminare le tracce più resistenti di muffa, passare e ripassare il panno o la spugna imbevuti di aceto bianco

Gli arredi da esterno in vimini

Per rimuovere senza problemi la muffa, il procedimento è identico a quello per gli arredi in legno. Se spugna e panno non consentono di raggiungere gli angoli più difficili e ostinati, si può ovviare con uno spazzolino dalle setole morbide e con un getto d'acqua molto potente. 

Le superfici in metallo, tende e cuscini

Per rimuove la muffa bisognerà utilizzare un detergente neutro, e ripassare più volte una spugna non abrasiva. Per tende e cuscini occorre un'azione decisa: meglio utilizzare la lavatrice e smacchiatori appositi, rispettando le istruzioni di lavaggio. 

Prodotti online

Salottino 4 Posti

Ammoniaca

Bicarbonato di Sodio

Cuscino per panchina

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come eliminare rapidamente la muffa dagli arredi di terrazzi e giardini

NapoliToday è in caricamento