Coronavirus e animali domestici: gli errori da non commettere

Allarme della Lega Nazionale per la Difesa del Cane: la pulizia sbagliata delle zampe provoca danni enormi ai nostri amici animali

Coronavirus: la LNDC-Lega nazionale per la difesa del Cane torna sulla questione animali domestici e prevenzione del contagio, in particolare per quanto riguarda l'uso che ha iniziato a diffondersi di clorexidina o addirittura candeggina diluita per pulire le zampe dei cani al rientro in casa dai giri per i bisogni quotidiani.

“E' mio preciso dovere fare una rettifica - spiega Luca Lombardini, veterinario e vicepresidente nazionale LNDC - la candeggina può essere molto pericolosa per i nostri amici animali e quindi, non conoscendo bene le proporzioni di diluizione, è assolutamente da evitare. Quello che invece possiamo fare, se proprio pensiamo sia necessario, è pulire i polpastrelli delicatamente con una salvietta utilizzando i prodotti a base alcolica preparati anche per noi umani, come ad esempio l’Amuchina. In ogni caso vanno evitati prodotti che possono causare danni ai polpastrelli o danni peggiori nel caso in cui l’animale si lecchi e li ingerisca”.

Se torno da una passeggiata con il mio cane devo pulirgli le zampe?

La questione è chiarita sul portale del Governo, nell'ambito delle FAQ principali relative all'emergenza Coronavirus. Ecco la risposta dell'Istituto Superiore di Sanità-Iss:

"La sopravvivenza del nuovo Coronavirus negli ambienti esterni non è al momento nota con certezza.

Se il cane viene a contatto con le zampe con secrezioni respiratorie espulse a terra da persone infette è teoricamente possibile che possa trasportare il virus anche se non vi sono al momento evidenze di contagi avvenuti in questo modo.

Quindi, si tratta di osservare l’igiene accurata delle superfici e delle mani lavando i pavimenti con soluzioni a base di cloro all’0.1% (la comune candeggina o varechina), le altre superfici con soluzioni a base di cloro allo 0,5% e le mani con acqua e sapone per oltre 20 secondi o con soluzioni/gel a base alcolica, per uccidere i virus.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E’ possibile al rientro a casa lavare le zampe del cane con acqua e sapone, analogamente a quanto facciamo con le nostre mani, avendo cura di asciugarle bene e comunque è opportuno evitare di farlo salire con le zampe su superfici con le quali veniamo a contatto (ad esempio su letti o divani)".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • Casa: con 200mila euro quanti metri quadri si comprano in media a Napoli?

  • Come visionare appartamenti e immobili senza rischi di contagio: l'iniziativa di un pool di giovani imprenditori di Afragola

  • Condizionatori: perché sbagli a non pulirli

  • Giardino, i migliori arredi per gli spazi esterni di piccole dimensioni

  • Lampadine a risparmio energetico: come scegliere

Torna su
NapoliToday è in caricamento