Parquet: tutto quello che sbagli senza saperlo quando pulisci

La manutenzione del parquet non è difficile. A patto di sapere cosa si fa

Elegante, stiloso, ecologico, adatto a qualsiasi ambiente e qualsiasi stile - dall'ipermoderno all'ultraclassico - il parquet è decisamente il rivestimento ideale in casa . Come ogni cosa, però, può risentire degli effetti del tempo e dell'usura, soprattutto se la manutenzione non è adatta.

Gli errori più comuni

Quando si pulisce un rivestimento in parquet sono diversi gli errori che si commettono senza rendersene conto.

Come rimuovere la polvere

Attenzione innanzitutto alla scopa: le setole devono essere morbidissime e antigraffio per evitare di usurare il legno rovinandolo irrimediabilmente.  Aspirapolvere e robot sono elettrodomestici ideali, a patto però di usare l'apposito accessorio in feltro o, comunque, senza componenti rigide.

Bene gli acchiappapolvere in tessuto-non tessuto e gli stracci morbidi antistatici.  

Come lavare 

La scelta del detersivo deve essere particolarmente oculata: i detersivi che contengono ammoniaca sono molto aggressivi e possono intaccare la superficie del legno.  Meglio ripiegare su prodotti studiati appositamente per il legno e lo specifico trattamento del nostro parquet (vernice, cera, grezzo, etc.).

Mantenere il pavimento lucido

Se il nostro parquet comincia a mostrare i segni del tempo (graffi, zone usurate, macchie), per riportarlo all'antico splendore si può fare un primo tentativo con prodotti non pesanti, come gli oli rigeneranti che aiutano a lucidare con poche gocce da stendere con panni morbidi.

In alternativa si può utilizzare uno straccio in microfibra e cera da parquet, acquistata in ferramenta o realizzata in casa con ingredienti naturali, facendo sciogliere in un pentolino tre dosi di olio di lino e una di cera d'api. Per rendere il tutto profumato, si può utilizzare olio di eucalipto, tea tree o menta che hanno anche proprietà disinfettanti e antibatteriche; belli anche gli oli essenziali alla lavanda, legno di rosa, o incenso.

Parquet graffiato? Ecco come rimediare

Il parquet usurato è brutto da vedere e tende a peggiorare rapidamente. Se avete pazienza e tempo, e soprattutto se la zona non è troppo in vista, procuratevi carta vetrata a grana finissima da passare con movimenti rapidi e leggeri lungo i graffi, quindi stendete con un pennello uno strato di vernice opaca o lucida a seconda della finitura del vostro pavimento.  

Prodotti online

Aspirapolvere parquet

Cera protettiva per parquet

Olio per legno e parquet

Olio di lino

Cera d'api 

Vernice trasparente per parquet

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Umidità in casa? Ecco i sistemi più pratici ed economici per rimediare

  • Cabina armadio: tutti gli errori da non commettere

  • Aprono a Napoli i kipoint di Poste Italiane. A cosa servono e dove trovarli

  • Cucina ad isola: pro e contro

  • Casa: come reagisce al lockdown d'autunno il mercato napoletano

  • Inquinamento domestico: a cosa prestare attenzione in casa

Torna su
NapoliToday è in caricamento