Sicurezza

Costumi da bagno: quello che non ti hanno mai detto

Come lavare i diversi tipi di costume per non rovinarli e per non correre rischi

Foto Pixabay

Vintage, bikini, intero o mono, in fatto di costumi da bagno la moda beachwear riesce ad accontentare davvero tutti i gusti. Se la scelta del modello è fondamentale per sentirsi a proprio agio, per non correre rischi di infezioni o allergie e anche per non rovinare questo capo, il lavaggio non è sicuramente meno importante.

Come tutti i capi che vanno a contatto con le parti intime, il costume va lavato dopo ogni uso:

Sciacquare il costume quando si esce dall'acqua

Per far durare a lungo il colore, è importante sciacquarlo una volta che si esce dall'acqua, sia di mare che di piscina. Anche una doccia veloce con acqua dolce non calda è sufficiente per rimuovere ogni residuo di sale, sabbia e cloro che a lungo andare possono far sbiadire i colori.

Come rimuovere la sabbia

La sabbia si infila in ogni fibra: per farla sparire basta passare e ripassare il costume sotto un getto diretto d'acqua fredda. Se la sabbia è davvero tanta, si può ricorrere al bicarbonato: inserire in un sacchetto per il bucato il costume e un cucchiaio di bicarbonato. Quindi, agitando la busta, il bicarbonato andrà a rimuovere anche i granelli più piccoli perché svolge un'azione abrasiva. Se la situazione è davvero disperata si può ricorrere all'apposito accessorio per abiti dell' aspirapolvere, azionato alla minima potenza sul costume asciutto.

Meglio a mano

I tessuti dei costumi hanno spesso una base elastica e, comunque, in genere, sono molto delicati. E' quindi consigliabile lavarli sempre a mano, con acqua fredda: basterà lasciare per circa 15/20 minuti il costume in ammollo in acqua fredda in cui sarà stato sciolto un cucchiaio di bicarbonato, e quindi procedere al risciacquo. In questo modo l'indumento risulterà pulito e igienizzato.

In caso di macchie, strofinare con delicatezza con un po' di sapone di Marsiglia, leggermente ammorbidito in acqua.

Il consiglio in più: per una ottima igienizzazione e per mantenere i colori brillanti, aggiungete all'acqua un cucchiaio di aceto bianco. I risultati saranno sorprendenti.

Come eliminare le macchie di crema solare

Può capitare che la crema solare cada sul costume e lo macchi. Per rimediare la soluzione più efficace è un quarto di tazza di scaglie di sapone di marsiglia diluite in mezza tazza di acqua fredda: pretrattare la macchia, quindi procedere al lavaggio con acqua fredda e bicarbonato e al risciacquo..

Se la macchia, invece, è di olio solare, applicare qualche goccia di detersivo per piatti, strofinare delicatamente con le dita, quindi risciacquare abbondantemente.

Come lavare i costumi da bagno in lavatrice

In generale è sempre meglio lavare i costumi a mano, ma se l'etichetta lo consente, via libera al lavaggio in lavatrice scegliendo però un lavaggio delicato, a freddo, o al massimo a 30° senza centrifuga.

Il consiglio in pi: inserite i capi in un sacchetto a rete per biancheria, in modo da proteggere applicazioni e tessuti.

Come conservare i costumi a fine estate

Per farli durare nel tempo, i costumi vanno conservati ben puliti, asciutti, piegati senza mai forzare gli elastici. Le coppe dei reggiseni devono essere posizionate una dentro l'altra.

Il consiglio in più: per riporre i costumi scegliete sempre sacchetti di stoffa, perché quelli di plastica non lasciano passare l'aria e potrebbero creare cattivi odori o consentire la proliferazione di muffe.

Prodotti online

Sacchetti biancheria per lavatrice

Sacca custodia costumi

Bicarbonato di Sodio

Sapone di Marsiglia in fiocchi

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Costumi da bagno: quello che non ti hanno mai detto

NapoliToday è in caricamento