rotate-mobile
Domenica, 26 Giugno 2022
Sicurezza

Giornata internazionale contro il rumore: cos'è e perché è stata istituita

Oltre a ridurre la qualità della vita, il rumore può generare veri e propri danni

Il prossimo 28 aprile si festeggia l’International Noise Awareness Day, ovvero la Giornata internazionale di sensibilizzazione sul rumore. L'evento nasce nel 1996 per iniziativa dell' american Centre for Hearing and Communication con l'obiettivo di promuovere la consapevolezza dei pericoli che derivano dall'esposizione a lungo termine al rumore e per salvaguardare la salute dei cittadini.

Cos'è il rumore

Rumore per definizione è una perturbazione sonora che produce una sensazione acustica eccessiva o sgradevole e finanche dannosa. Possiamo essere esposti a varie tipologie di rumori provenienti dalla nostra abitazione, da abitazioni vicine o dal contesto esterno: gente che parla, veicoli in movimento, attività produttive, infrastrutture.

A volte siao noi stessi a produrre rumore: si pensi a quando si pulisce casa, si mettono in funzione alcuni elettrodomestici o si accende la Tv ad alto volume.

Rispetto ad altri fattori di pressione ambientale, il rumore si caratterizza perché è direttamente rilevabile dalle persone esposte, e immediatamente valutabile a livello di interferenza con la nostra quotidianità.

I danni

Il danno acustico è legato alla potenza della fonte e dal tipo di rumore (si pensi alla differenza tra uno scoppio e l'accensione di un motore). Il disturbo, in termini di diminuzione della qualità della vita, varia con le situazioni e le caratteristiche individuali: basta pensare ad un vicino che tiene la Tv accesa a tutto volume di pomeriggio, o un familiare che russa come un trombone per tutta la notte.

Fortunatamente la tecnologia ha messo a punto diverse soluzioni, pratiche ed anche convenienti, per consentire di isolare l'ambiente domestico dalla maggior parte dei rumori esterni.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata internazionale contro il rumore: cos'è e perché è stata istituita

NapoliToday è in caricamento