Anziani in casa: come creare un ambiente sicuro

I suggerimenti per prevenire gli incidenti domestici, aumentare la sicurezza degli anziani e farli vivere serenamente nel loro ambiente

L’Istituto superiore di Sanità rileva che ogni anno circa un terzo delle persone con più di 65 anni è vittima di una caduta che, in oltre la metà dei casi, avviene in casa. La percentuale praticamente raddoppia tra chi di anni ne ha più di 75. Ad ogni età, il rischio maggiore di cadere lo corrono le donne. La nostra regione, in particolare, è al 5° posto in Italia per numero di cadute di anziani (al primo posto c’è la Puglia, mentre all’ultimo la Toscana) e al per le cadute in casa.

Se in base alle statistiche la maggior parte delle cadute - ben il 60% - avviene in casa, gli anziani cadono più spesso

  1. in cucina (25%)
  2. camera da letto (22%),
  3. per le scale, interne ed esterne (20%)
  4. bagno (13%).  

Come evitare incidenti in casa agli anziani Molti degli incidenti domestici di cui sono vittime gli anziani potrebbero essere evitati con pochi e semplici accorgimenti. Vediamo quali

Pavimento Con l’età aumentano anche le difficoltà di movimento: per questo motivo bisogna innanzitutto prestare molta attenzione alla presenza di possibili ostacoli sul pavimento. Come primo accorgimento bisognerebbe rimuovere dalle stanze tutti i tappeti perché potrebbero costituire un inciampo così come paraspifferi,  prolunghe e cavi di alimentazione di elettrodomestici o impianti di illuminazione, o i giocattoli, nel caso di presenza di bambini.

Il pavimento di tutti gli ambienti deve essere sempre ben pulito e sgrassato con gli appositi detergenti. Da evitare però qualsiasi tipo di cera o lucidatura che potrebbero far scivolare, soprattutto se si indossano pantofole felpate o scarpe con la suola di cuoio.

Illuminazione La vista costituisce spesso un problema per gli anziani. L’illuminazione quindi deve essere ben studiata e tenuta in efficienza. Indispensabile un interruttore vicino al letto, in prossimità di eventuali scale e nei corridoi o ambienti di passaggio. Particolarmente utili le luci a led, applicabili senza lavori di muratura sui battiscopa, in particolare dove ci sono angoli o asimmetrie.

Scale Le scale costituiscono un elemento di rischio per tutti, grandi e piccini. Meglio lascarle sgombre da qualsiasi intralcio come piante, tavolini e piccoli arredi. Soprattutto, se non ne sono già dotate, è opportuno installare un corrimano e maniglie d’appoggio, oltre che assicurarne una buona illuminazione con luci a led lungo le pareti.

Ideale, per chi ha una mobilità ridotta o compromessa, il montascale elettrico che risolve qualsiasi difficoltà in salita e discesa.

Bagno L’utilizzo degli igienici richiede molti movimenti che potrebbero causare pericolose cadute. Sa non sottovalutare in bagno le fuoriuscite di acqua, dovute a diversi motivi, che potrebbero rendere scivoloso il pavimento. I tappetini, quasi sempre sistemati in prossimità di lavabo, doccia o vasco, inoltre,  per non provocare inciampi dovranno necessariamente essere  in gomma. Meglio quindi installare maniglioni vicino a water, a bidet e vasca. Sul piatto doccia, o sul fondo della vasca, indispensabili le strisce antiscivolo e i .

Fughe di gas e apparecchi elettrici La distrazione, di cui siamo vittime un po’ tutti, indipendentemente dall’età, potrebbe farci lasciare aperto il gas, con il rischio conseguente di intossicazioni o incendi ed esplosioni. Per prevenire le fughe di gas, in ogni casa dovrebbe esserci un impianto per rilevare eventuali dispersioni e, anche, un dispositivo antiincendio. Sempre meglio poi effettuare una verifica periodica delle condizioni di apparecchi e impianto elettrico e ricordarsi di effettuare la sostituzione del tubo di alimentazione del gas da cucina che ha scadenze precise.

Truffe e rapine I pericoli per gli anziani non provengono solo dall’interno della casa, ma anche dall’esterno. Non sono rari, purtroppo, i casi di truffe o rapine (per conoscere quali sono le più diffuse clicca qui). In aiuto arriva la domotica con sistemi di videosorveglianza e/o antintrusione e allarmi che possono essere monitorati facilmente dagli smartphone.

Sicurezza personale Resa sicura la casa,  ancora la domotica consente di soccorrere, ove necessario, chi vive da solo in casa, con sistemi di soccorso GSM/GPRS/GPS, in grado di geolocalizzare la persona in assenza di movimento e sistemi di telesoccorso e salvavita in grado di connettersi agli smartphone effettuando chiamate a più numeri contemporaneamente, in modo da velocizzare l'intervento.

Prodotti in vendita online per la sicurezza degli anziani

Telesoccorso

Sistema con Chiamata di Emergenza

Sistema integrato di telesoccorso e antintrusione

Videocamere di Sorveglianza WIFI Esterno

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Maniglione Per Vasca  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavatrice: gli errori che non sai di commettere, ma che paghi in bolletta

  • Sapone di Marsiglia, quello che non tutti sanno

  • Mercato immobiliare: l'andamento a Napoli nel primo semestre 2020

  • Una stanza in più senza lavori di ristrutturazione: ecco come è possibile

  • Spazi esterni: come utilizzarli anche in autunno

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento