Restituite agli abitanti di Casamicciola Terme le abitazioni di via Castanito

L'edificio, danneggiato dal sisma dell'agosto 2017, è stato pienamente ripristinato e reso più sicuro

Sabato di festa a Casamicciola Terme, sull'isola d'Ischia, dove agli abitanti di via Castanito 49 saranno riconsegnati gli alloggi diventati inagibili e sgomberati a causa del sisma del 21 agosto 2017.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Migliorato dal punto di vista della tenuta sismica (dalla classe di rischio "F" è salito alla "A") e pienamente ripristinato sotto l'aspetto architettonico, funzionale e impiantistico sia delle parti comuni che delle singole unità abitative, l'edificio sarà inaugurato da David Lebro, presidente dell’Acer, l'Agenzia campana per l'edilizia residenziale, con  il vice presidente della Giunta Regionale della Campania Fulvio Bonavitacola, l’assessore regionale all’Urbanistica Bruno Discepolo ed il Sindaco di Casamicciola Terme Giovan Battista Castagna. “Grazie ad un responsabile senso istituzionale del personale tecnico di questa Agenzia - tiene a sottolineare il Presidente Lebro - nel più breve tempo possibile è stato pienamente ripristino l’edificio" 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zanzare: tutti i migliori rimedi naturali

  • Come eliminare la ruggine da cancelli e inferriate

  • Piano cottura a induzione: i pro e i contro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento