Restituite agli abitanti di Casamicciola Terme le abitazioni di via Castanito

L'edificio, danneggiato dal sisma dell'agosto 2017, è stato pienamente ripristinato e reso più sicuro

Sabato di festa a Casamicciola Terme, sull'isola d'Ischia, dove agli abitanti di via Castanito 49 saranno riconsegnati gli alloggi diventati inagibili e sgomberati a causa del sisma del 21 agosto 2017.

Migliorato dal punto di vista della tenuta sismica (dalla classe di rischio "F" è salito alla "A") e pienamente ripristinato sotto l'aspetto architettonico, funzionale e impiantistico sia delle parti comuni che delle singole unità abitative, l'edificio sarà inaugurato da David Lebro, presidente dell’Acer, l'Agenzia campana per l'edilizia residenziale, con  il vice presidente della Giunta Regionale della Campania Fulvio Bonavitacola, l’assessore regionale all’Urbanistica Bruno Discepolo ed il Sindaco di Casamicciola Terme Giovan Battista Castagna. “Grazie ad un responsabile senso istituzionale del personale tecnico di questa Agenzia - tiene a sottolineare il Presidente Lebro - nel più breve tempo possibile è stato pienamente ripristino l’edificio" 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonus facciata: cos'è e come ottenerlo a Napoli

  • Come pulire i termosifoni e da quando si potranno accendere

  • Restituite agli abitanti di Casamicciola Terme le abitazioni di via Castanito

  • Palazzo Penne diventa casa del Design

  • Ex convento Gesù delle Monache: dopo 25 anni, finalmente in dirittura d'arrivo i lavori

  • In vacanza gratis? Con il baratto si può: ecco come

Torna su
NapoliToday è in caricamento