rotate-mobile
Ristrutturare

I costruttori napoletani festeggiano i 15 anni della Federazione e rilanciano il "Made in Italy"

La filiera a tutela dell'ambiente e della sicurezza del lavoro

L'appuntamento è per domani, lunedì 15 aprile, dalle ore 10:00 alle ore 13:00 nell’Aula Magna del Politecnico federiciano di Piazzale Tecchio: Federcostruzioni - la Federazione che riunisce la filiera costruzioni di Confindustria celebrerà assieme la giornata del Made in Italy e i primi 15 anni di attività.

All'appuntamento, tra gli altri, sarà presente il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega allo sviluppo sostenibile senatore Alessandro Morelli.

Si discuterà in particolare de “L’impegno della filiera delle costruzioni per la decarbonizzazione".

Ambiente e competitività

"ll percorso verso gli obiettivi ambientali europei al 2050 e l’attuazione del Piano nazionale integrato energia e clima (in sigla Pniec) sono molto impegnativi per il settore costruzioni e non è privo di rischi per la competitività - fa osservare la presidente di Federcostruzioni, ingegner Paola Marone - difatti le imprese energivore europee e soprattutto nazionali sono in svantaggio rispetto a quelle extra-EU, che non condividono le stesse normative ambientali e gli stessi costi energetici".

La manifestazione di Napoli sarà dunque occasione di confronto con le istituzioni nazionali e regionali, le imprese e i professionisti che operano nella federazione, sulla necessità di valorizzare la filiera italiana dei materiali e delle costruzioni, "forte - sottolineano gli organizzatori - di una tradizione di eccellenza grazie anche a un proficuo rapporto con il mondo della ricerca, quale garanzia di sicurezza e sostenibilità, anche alla luce dell’ambiziosa sfida per la decarbonizzazione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I costruttori napoletani festeggiano i 15 anni della Federazione e rilanciano il "Made in Italy"

NapoliToday è in caricamento