Fa bene alla mente, all'umore ed è perfetto in lockdown: tutto sul découpage

Dai materiali alle tecniche per impreziosire piccoli oggetti o mobili e dimenticare il trascorrere del tempo

Il découpage è quella tecnica decorativa che, con pochi mezzi e tanta fantasia, consente di dare nuova vita  a piccoli oggetti e, soprattutto ai mobili. Anche ecosostenibile, proprio perché basato sul principio di riutilizzo di vecchi oggetti, per gli esperti aiuta a migliorare l'umore. Da poter fare anche con i bambini, è dunque perfetto per questi tempi, scanditi da coprifuoco, divieti e tanta amarezza

L’occorrente per il découpage

Per dedicarsi al meglio a questo hobby bisogna munirsi di:

  • Matita e scotch: per fermare le illustrazioni o preparare il progetto
  • Riga: utile per posizionare alla perfezione le illustrazioni
  • Carta vetrata: per levigare l’oggetto su cui si effettua il découpage
  • Pittura acrilica: per dipingere il fondo
  • Forbici: devono essere di diverse dimensioni perché si devono adattare al disegno da ritagliare
  • Taglierino: utile per intagliare le parti interne della carta o per raggiungere i punti difficile dell’oggetto
  • Carta: bigliettini, carta regalo vecchi libri o carte geografiche tutto è utile per ritagliare le illustrazioni. In commercio però, esistono carte o tovaglioli realizzati appositamente per il découpage
  • Colla vinilica: serve per incollare le illustrazioni sull’oggetto e di solito viene diluita con l’acqua
  • Pennelli: servono a stendere la colla e la finitura
  • Flatting: e una vernice che serve a rifinire il lavoro una volta incollate le illustrazioni

I supporti per realizzare il découpage

Per lavorare si possono utilizzare diversi supporti, anche se alcuni, soprattutto all'inizio, sono più indicati perché sono più versatili:

  • Legno
  • Plastica
  • Terracotta
  • Vetro
  • Metallo

Le tecniche del découpage

Ogni oggetto può essere decorato e trasformato in una piccola opera d’arte. Le tecniche per il découpage sono :

Tecnica di base Può essere eseguita su qualsiasi tipo di materiale, che va innanzitutto ben pulito. Per vetro e plastica sarà perfetto l’alcol. Il legno andrà levigato o smussare. Se la superficie è in ferro, andrà passata della carta vetro e, quindi, un prodotto antiruggine. Il fondo va preparato sverniciando e rimuovendo residui di vernice o pittura.

Con taglierino o forbici si procederà quindi a ritagliare con cura le figure. Prima di procedere ad incollare, è bene fare delle prove, per capire qual è il disegno più armonico.

5 parti di colla vinilica e 1 di acqua, ben mescolate, consentiranno di procedere ad incollare. Si spennellano le superfici degli oggetti e subito dopo si posiziona il disegno, ripassando nuovamente con abbondante colla: è il momento più importante della lavorazione. Attenzione: solo passando il pennello dal centro verso l’esterno si eliminano le bolle d'aria che potrebbero formare degli antiestetici rilievi sotto ai decori. La colla va spennellata diverse volte per impermeabilizzare bene la carta.

La fase finale è quella della finitura: trascorso un giorno la colla è completamente asciutta e quindi si può procedere con la finitura. Il flatting (o vernice trasparente) permetterà alla decorazione di essere uniforme.

Tecnica craquelè

La tecnica craquelè è indicata per chi vuole dare un aspetto antico e invecchiato all’oggetto da decorare. In questo caso è fondamentale usare una mano di vernice invecchiante. Una volta asciugata, si passerà della vernice screpolante: le crepe diventeranno più grandi accelerando l'asciugatura con un phon. 

Per l’asciugatura completa si deve aspettare un giorno interno, quindi si potrà procedere a dipingere con colori ad olio color terra per dare maggior risalto alle crepe. Trascorse altre 12 ore, sarà arrivato il momento di passare l’ultima mano di flatting per fissare la vernice.

Prodotti online per il découpage

Carta découpage

Carta Kraft découpage

Colla vinilica

Flatting

Pennelli

Scatola in legno per découpage

Carta vetrata

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mascherine false: la guida definitiva per riconoscerle

  • Piscina e discesa a mare: come in vacanza stando in città

  • Mobili laccati: come farli tornare nuovi

  • Come sturare il lavandino senza stress

  • 3 elettrodomestici indispensabili per sentirsi uno chef

  • Primavera: le idee più belle per il balcone e gli spazi esterni

Torna su
NapoliToday è in caricamento