Scarse le assegnazioni in locazione dei beni commerciali del Comune di Napoli

Al Demanio sarà chiesto un apposito report

In una riunione dell'apposita commissione di Palazzo San Giacomo, presieduta da Vincenzo Solombrino, è stata sollevata la questione delle scarse assegnazioni di locali per attività commerciali e associative di proprietà del Comune di Napoli, anche in funzione della loro valorizzazione: oltre all'offerta più alta, infatti, per entrare in graduatoria, è necessario l'accollo dei lavori di manutenzioneDa quanto evidenziato nel corso della riunione, anche la  partecipazione ai bandi non sarebbe all'altezza delle aspettative.

Per avere un quadro più completo, la commissione di Solombrino ha deciso di richiedere al Servizio Demanio e Patrimonio un report dei beni assegnati ad uso non abitativo e un elenco di quelli ancora da assegnare. All’assessore al Patrimonio Alessandra Clemente sarà invece richiesta l'individuazione di una procedura che possa rendere più spedita la consegna agli assegnatari dei locali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cabina armadio: tutti gli errori da non commettere

  • Aprono a Napoli i kipoint di Poste Italiane. A cosa servono e dove trovarli

  • Cucina ad isola: pro e contro

  • Casa: come reagisce al lockdown d'autunno il mercato napoletano

  • Inquinamento domestico: a cosa prestare attenzione in casa

  • Inverno alle porte: come organizzare la casa per i nostri amici animali e a cosa fare attenzione

Torna su
NapoliToday è in caricamento