Giardino

Come illuminare il giardino: i migliori trucchi e gli errori da non commettere

A cosa fare attenzione per illuminare al meglio le zone esterne senza sprecare danaro

Con il bel tempo è, finalmente, arrivato il momento di godersi il giardino. Per un'estate alla grande non possono mancare piante rigogliose e fiorite, arredi per poter godere, a seconda dei gusti, del sole o della frescura e un barbecue per le immancabili braciate. Per poter utilizzare lo spazio verde anche di sera è poi  fondamentale un sistema di illuminazione che  non deve solo mantenere la giusta atmosfera, ma anche garantire efficeinza e sicurezza. Ecco quindi a cosa prestare attenzione:

Organizzare 

La prima cosa da fare è valutare le zone del giardino che hanno effettivamente bisogno di illuminazione quali, ad esempio, quelle dedicate alla conversazione o alla lettura o la zona attrezzata per il pranzo o il gioco dei bambini. Un'illuminazione mirata consentirà di non perdere la magia dell'atmosfera notturna creando inutile inquinamento luminoso e contemporaneamente di risparmiare sui costi in bolletta.

Posizionare

Attenzione a come si posizionano le lampade: la soluzione migliore, infatti, è quella di dirifere la fonte luminosa dall’alto verso il basso: in questo modo si limita la dispersione della luce e il consumo di energia.

Scegliere

La prima scelta da fare è tra luce calda e fredda: la prima è perfetta per creare un’atmosfera rilassante e accogliente, mentre la seconda è ideale per garantire la massima visibilità e mettere in risalto alcune aree del giardino.

Le lampade

In commercio ci sono diversi prodotti, in grado di soddisfare tutti i gusti:

Lampade da esterno a parete

Poco invasive e di dimensioni ridotte sono perfette per un giardino o terrazzo di piccole dimensioni.  

Lampade da esterno moderne

Caratterizzate da linee decise illuminano perfettamente e conferiscono carattere all'ambiente.

Lampade con sensori di movimento

Per risparmiare in bolletta sono perfette le lampade da esterno con sensore di movimento: si accendono solo al passaggio delle persone, riducendo notevolmente il dispendio d’energia. Sono ideali per le zone di passaggio, come ingressi, vialetti, parcheggio.

Lampade a led

Pratiche ed ecologiche sono la scelta ideale per chi ha bisogno di illuminazione per un tempo prolungato. Attenzione: il modello deve essere garantito conntro l’umidità e gli agenti atmosferici e devono essere realizzate in materiali anticorrosione.

Lampade a energia solare

Per chi non ha un impianto elettrico esterno, ma non vuole rinunciare all’illuminazione del giardino, la soluzione ideale sono le lampade a energia solare,  che hanno il vantaggio di poter essere spostate in doversi punti a seconda delle esigenze.

Lampade con cellule fotovoltaiche

Si attivano da sole all'imbrunire per spegnersi alle prime luci dell’alba, riducendo al minimo gli sprechi. 

Prodotti online per l’illuminazione del giardino

Lampada da parete per esterno

Lampada da parete da esterno moderna

Lampada da parete da esterno con sensore

Lampade da esterno led

Lampada da esterno ad energia solare

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come illuminare il giardino: i migliori trucchi e gli errori da non commettere

NapoliToday è in caricamento