Dieci piante "inebrianti" da coltivare in balcone o giardino

Grazie al loro aroma alcune piante si rivelano un supporto prezioso per il nostro benessere

Prima gli Egizi e poi Greci e Romani avevano capito l'importanza degli aromi di fiori e piante non solo per profumare il corpo e i vestiti o gli ambienti, ma anche come medicamento. E' stato però solo alla fine dell'800 che un chimico, il francese Renè-Maurice Gattefossè, esperto di oli essenziali per la produzione di cosmetici, a coniare il termine "aromaterapia" e a capire l'importanza degli "odori" per alleviare il dolore e/o aumentare il benessere.

Oggi i risultati delle ricerche sull'uso scientifico e clinico degli olii essenziali come approccio terapeutico complementare, indicano che l'aromaterapia consente, tra l'altro, in molti casi, di ridurre le dosi di antidepressivi e ipnotici.

Per chi vuole un giardino o un balcone splendidamente fiorito, profumato e anche fonte di benessere per il corpo e, soprattutto, lo spirito, ecco le 10 migliori piante per l'aromaterapia da coltivare:  

Lavanda E' in estate che regala profumatissimi fiori di tonalità azzurro-violetto che hanno molte proprietà: per alleviare il mal di testa strofina una manciata di fiori freschi su fronte e tempie; per facilitare il sonno prepara un sacchettino di fiori secchi e posizionalo sotto il cuscino. In armadi e cassetti la lavanda profumerà elegantemente abiti e biancheria ed allontanerà non solo le tarme ma anche lo stress.

Menta Energizzante e rinvigorente,  la menta dà il meglio di sé in infuso. Il momento migliore per raccoglierne le foglie è prima della fioritura, in tarda primavera/estate. Per contrastare la pancia gonfia e facilitare la digestione, sminuzza le foglie, fresche o secche, lasciane in infusione 2 cucchiaini in 250 millilitri d’acqua bollente, fai riposare per 5 minuti e filtra il tutto prima di bere.

Camomilla Anche la camomilla fiorisce in estate, donando piccoli fiori a petali bianchi che ricordano le margherite. Le sue proprietà sono note da sempre. I Greci la consideravano una delle 12 Piante Sacre della medicina. Il suo aroma, diffuso nell'ambiengte, ha proprietà rilassanti e calmanti.

Rosmarino Il rosmarino è una delle erbe aromatiche più versatili. Il suo aroma migliora la memoria e la concentrazione: da bruciare nel camino in inverno o in piccole quantità in un contenitore ignifugo quando fa caldo.

Basilico Mangiato crudo e fresco aiuta la digestione in modo naturale. Il suo aroma migliora la memoria e la concentrazione, contribuisce a schiarire le idee e allevia l’emicrania.

Timo Il suo odore stimola il pensiero, la creatività, la memoria e la concentrazione. Ha inoltre ottime proprietà digestive, antisettiche, antinfiammatorie e antibatteriche. In infuso può essere utilizzato per gargarismi che alleviano le infiammazioni gengivali e il mal di gola.

Geranio rosa Con il suo aroma dolce e rilassante, che ricorda le fragole e i frutti di bosco, con un sottofondo di limone, stimola il buonumore. I massaggi con l'olio essenziale alleviano i dolori mestruali.

Tuberosa La fragranza dolce, ricca e inebriante della tuberosa è simile al profumo delle caramelle di zucchero: stimola l’entusiasmo, la sensualità, l’espressività e la motivazione.

Lillà Il profumo di questi piccoli fiori, dalle molteplici gradazioni di colore, stimola il relax e la tranquillità

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Caprifoglio Il loro odore è irresistibile per le api. Stimola il buonumore e favorisce la serenità. Secondo antiche credenze, coltivare un cespuglio di caprifoglio accanto alla propria casa scaccia gli influssi negativi e attira la protezione delle fate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavatrice: gli errori che non sai di commettere, ma che paghi in bolletta

  • Colombi e piccioni: come tenerli lontani da casa

  • Sapone di Marsiglia, quello che non tutti sanno

  • Mercato immobiliare: l'andamento a Napoli nel primo semestre 2020

  • Una stanza in più senza lavori di ristrutturazione: ecco come è possibile

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento